SHARE

Tutto pronto ad Andora per la quarta edizione del Rally Ronde della Val Merula, in programma sabato 4 e domenica 5 febbraio 2017. Al via ci saranno 66 vetture, tra cui molti equipaggi di spicco che si contenderanno la vittoria lungo la prova speciale che partirà da Caso e arriverà a Stellanello. Confermata la partecipazione della Hyundai Italia con due equipaggi: uno ufficiale ungherese ed i campioni in carica IRC Elwis Chentre e Fulvio Florean. Al via, tra i vari nomi noti, ci saranno: il nove volte Campione Italiano Paolo Andreucci e Anna Andreussi; Luciano Cobbe e Fabio Turco; Maurizio Rossi e Riccardo Imerito; Alessandro Gino e Marco Ravera; Jacopo Araldo e Lorena Boero; oltre a tanti altri.

La gara sarà preceduta il venerdì 3 febbraio, dalle 19 alle 21, dalle pre verifiche sportive, per gli iscritti allo shakedown, in Piazza Santa Maria c/o Opere Parrocchiali ad Andora. Il sabato mattina spazio allo spettacolare shakedown lungo la via per Villalunga a Stellanello dalle 10 alle 13. Nel pomeriggio nel parco allestito in via dei Mille ad Andora, a partire dalle ore 17, ci sarà la grande cerimonia di presentazione degli equipaggi.

Domenica 5 febbraio la partenza della prima auto da Andora è prevista alle ore 7:31, con gli arrivi del trasferimento finale attesi dopo le 15, a seguire si terranno le premiazioni. Il percorso dettagliato, con la prova speciale (da effettuare quattro volte) che partirà da Caso e arriverà a Stellanello lungo buona parte della Strada Provinciale 18, è stato pubblicato sul sito ufficiale della manifestazione.

Al rally sono ammesse le seguenti vetture: Gruppo N; Gruppo A; Gruppo R (tutte le classi); Super 2000 ( 2.0 atmosferico – 1.6 turbo); Super 1600; K11; RGT; FGT; Racing Start; R1 Naz.; WRC.

“Tutto è pronto – ha detto il presidente della Sport Infinity Enrico Meini – Siamo soddisfatti sia del numero delle auto che prenderanno parte al 4° Rally Ronde Val Merula, sia della qualità degli equipaggi che saranno al via. Lo spettacolo è quindi assicurato, invitiamo quindi il pubblico ad assistere ad una gara che si preannuncia spettacolare, sempre però rispettando le norme di sicurezza e rimanendo solo nelle postazioni consentite. Quando mancano ormai poche ore all’inizio di questa quarta edizione – ha aggiunto Meini -, voglio ringraziare tutto lo staff della Sport Infinity che ha lavorato duramente, permettendo una continua crescita della manifestazione grazie all’esperienza maturata negli scorsi anni. Un grazie anche ai Comuni di Andora e di Stellanello, ed a tutti gli sponsor che permettono che lo svolgimento di un evento di questa dimensione”.

“E’ con grande piacere che ospitiamo di nuovo il Rally Ronde Val Merula – ha detto Paolo Rossi, vicesindaco ed assessore al turismo e allo sport di Andora – E’ un appuntamento ormai consolidato per le nostre manifestazioni turistiche. Complimenti come sempre agli organizzatori che propongono un percorso bello e spettacolare, che come ogni anno attira tanti partecipanti e spettatori”.

Salvo problematiche legate alle condizioni meteorologiche, il comitato organizzatore ha definito anche una serie di eventi collaterali che animeranno il weekend di Andora. In via Dei Mille, dove sarà allestito il parco auto, è in programma un defilé con moda, gioielli e manufatti artigianali, prodotti da artigiani di qualità che hanno partecipato alle recenti edizioni di Stile Artigiano. Non mancherà anche una parte dedicata all’enogastronomia, con spazi per la degustazione e vendita di prodotti tipici del territorio della Val Merula e della locale Unione dei Comuni.

Per permettere di seguire la gara anche a chi non potrà essere presente lungo il percorso ed in zona di arrivo, sarà proposta una diretta live sul sito ufficiale www.sportinfinity.it