Foto tratte dal video


Le strade italiane rappresentano quel problema di difficile risoluzione per tutti i cittadini, specialmente per chi possiede un veicolo. Nel corso degli anni, progetti errati abbinati a costruzioni altrettanto discutibili, hanno causato più grattacapi che benefici. Infatti, a causa di un manto stradale somigliante al famoso formaggio Emmental, molti automobilisti e motociclisti sono state vittime di incidenti, alcuni anche mortali, che potevano essere evitati. Adesso, malgrado l’innovazione e le norme del Codice della strada, la situazione è leggermente migliorata, ma non totalmente, come dimostrano alcune immagini che mostreremo nel corso di questo articolo.

I tombini stradali, ad esempio, rappresentano una bella “gatta da pelare” per i responsabili delle strade italiane. In tutte le città della penisola, i cosiddetti “chiusini” sono posizionati in maniera totalmente errata, tanto da somigliare a vere e proprie voragini. Volete sapere il costo di riparazione per ogni tombino? Le ditte di manutenzione intascano dai 90 ai 100 euro per la sistemazione dell’elemento di copertura dei pozzetti di fogna. Purtroppo, però, a causa della difficile situazione economica dei comuni italiani, i lavori vengono eseguiti in maniera superficiale, se così possiamo definire, con tutti i rischi del caso.

Ci sono, purtroppo, delle differenze enormi con la Germania. Nel Paese teutonico, i tombini vengono elevati a livello del manto stradale, evitando buchi enormi e danni a persone, auto, moto e altri veicoli. I costi di manutenzione, secondo sicurauto.it, sono stimati in circa 3,5 miliardi di euro. Di seguito il video che fa notare le differenze tra Italia e Germania, almeno su questo argomento.


Enzo Ferrari diceva "I motori sono come le donne, bisogna saperli toccare nelle parti più sensibili". Bene, io la penso alla stessa maniera, anche se non toccherei mai un motore. Blogger motorizzato, ama le vecchie 500 beige magari con un bel tettuccio apribile. Edonista anche qui.