Adesso basta: dopo Ecclestone parla Alonso

1239
0
SHARE

Usa Twitter Fernando Alonso per rispondere alle tante voci circa le sue condizioni di salute e le cause dell’incidente di Barcellona. Una nuvola nera che perseguiterà Fernando ancora per molto tempo, forse fin quando non verrà fatta chiarezza su ciò che è realmente accaduto al due volte Campione del Mondo.

“Mi sto preparando per il Gran Premio della Malesia, una delle gare fisicamente più dure dell’anno. Oggi ho fatto 30 minuti di bici, 30 di piscina e 30 di palestra. Voglio arrivare alla gara al 100%”.
Non perde poi l’occasione per prendersi gioco della stampa che ha tirato fuori ipotesi d’ogni tipo. Il pilota ha infatti scritto: “Mancano pochi giorni all’inizio del campionato e la fantasia sta finendo. Facciamo un gioco: retwitto l’ipotesi più creativa”, lanciando l’hashtag #whereDidYouWakeUpToday.

In realtà la risposta di Fernando arriva dopo i commenti a freddo del Patron della Formula 1 Bernie Ecclestone che ha rilasciato proprio ieri una dichiarazione dal tono preoccupato: “Non mi ha sorpreso il fatto che abbia deciso di saltare il primo Gp, per quanto sia inspiegabile la dinamica dell’incidente. Ne ho parlato con diverse persone, ma non so realmente cosa sia successo. Di certo si è trattato di qualcosa di strano, come se qualcuno gli avesse dato un colpo che gli ha fatto perdere i sensi per un attimo. Non so se sia possibile parlare di scossa elettrica: gli ingegneri e i gli stessi medici lo avrebbero rilevato”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here