Alfa Romeo Giulia 2016: arrivano i sedili in carbonio griffati Sparco (FOTO)

3204
0
SHARE
Alfa Romeo Giulia ha ancora tante novità da svelare-01wp.com

Vi abbiamo parlato a lungo della nuova Alfa Romeo Giulia 2016, ma le notizie impazzano sul web ed è giusto mettervi a conoscenza dei costanti aggiornamenti che riguardano la vettura del biscione.
Italia ed USA scalpitano per vederla sulle strade, e proprio gli americani hanno recentemente postato una foto che riguarda il nuovo motore V6 della versione Quadrifoglio Verde, che arriverà oltreoceano solo nel 2016, mentre in Italia già a fine anno.

SEDILI IN CARBONIO
Novità interessanti giungono dalla selleria che sarà montata sulla Giulia (non in tutti i modelli): sedili griffati Sparco in fibra di carbonio , leggeri e ovviamente sportivi per gli amanti della pista.
Sparco produrrà anche splitter anteriore, allettoncino posteriore e minigonne per la Giulia Quadrifoglio Verde, per un sodalizio che potrà esser molto positivo.

Sparco e Alfa Giulia c'è l'accordo sulla selleria-alfaromeoproject952FB
Sparco e Alfa Giulia c’è l’accordo sulla selleria-alfaromeoproject952FB
I sedili in carbonio griffati Sparco-alfaromeoprojectFB
I sedili in carbonio griffati Sparco-alfaromeoprojectFB

V6 DA SPAVENTO E PREZZI
In questi giorni sotto i riflettori troviamo il nuovissimo motore V6 che sarà montato sulla Giulia Quadrifoglio Verde, ispirato niente di meno che dalla tecnologia di Maranello per le Ferrari.
Il motore ha prestazioni di grande livello, con velocità massima di 307 km/h, accelerazione da 0 a 100 in 3,9 secondi e una coppia massima di 600 Nm. Dai test effettuati ottima anche la frenata, che permette di fermare l’auto da 100 a 0 km/h in soli 32 metri.

Il V6 della Giulia QV-alfaromeousaFB
Il V6 della Giulia QV-alfaromeousaFB

Per quanto riguarda un altro tema caro ai lettori, il prezzo della Alfa Giulia, ricordiamo che sono stati ufficializzati i prezzi per la Quadrifoglio Verde, che saranno a partire da 79mila euro, in linea con le rivali Mercedes e Bmw di pari livello. Ci sarà poi anche la versione launch edition, più evoluta e leggera ed ideale per la pista, che sarà venduta a 90mila euro. Prezzi sicuramente più abbordabili invece per le versioni “normali” della Giulia, che stando alle ultime news si aggirerà intorno ai 35mila euro come prezzo base.

Vedi anche  Ferrari California T

Seguiranno ulteriori aggiornamenti per l’auto rivelazione dell’anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here