Alfa Romeo Giulia: indiscrezioni sul nuovo diesel (FOTO)

1709
0
SHARE
Alfa Romeo Giulia FOTO: ALESSANDRO MASERA OMNIAUTO.IT

COUNTDOWN
Il popolo di tutta Italia, con gli alfisti in prima fila, scalpita per l’uscita della Alfa Romeo Giulia, che sarà disponibile nelle concessionarie tra meno di una settimana. Dopo aver scelto il salone “ufficiale” per la presentazione della Giulia, che sarà quello di Arese, sono stati sciolti gli ultimi dubbi sul motore che NON sarà il Multijet 2.2 II montato sulla Jeep Grand Cherokee.
Intanto, nelle dinamiche di un gruppo globale come ormai è FCA, lo sviluppo di un nuovo propulsore non sarebbe giustificato dall’applicazione su un solo modello e poi il salto nel “portafoglio motori” tra il 2 litri e il 3 litri è abbastanza impegnativo. Considerando, infine, che il V6 Multijet viene montato solo sui modelli più grandi, Jeep Grand Cherokee, Lancia Thema, Maserati Ghibli e Quattroporte era quasi fisiologica la necessità di avere un 4 cilindri più potente.

Alfa Romeo Giulia: il nuovo motore diesel FOTO: ALESSANDRO MASERA OMNIAUTO.IT
Alfa Romeo Giulia: il nuovo motore diesel
FOTO: ALESSANDRO MASERA
OMNIAUTO.IT

POTENZA-COPPIA-AFFIDABILITÁ
Questi i tre target che l’ing. Paolo Palotti, Direttore Tecnico Ingegneria Motori di FCA, ha fornito alla stampa come base per la scelta di aumentare la cilindrata piuttosto che aggiungere un secondo turbo, scelta adottata appunto per il soddisfacimento degli obiettivi principali legati al progetto Giulia.
Considerando che il 2 litri biturbo FCA lo avrebbe già “in casa” dove però i 190 CV sono stati montati solo sotto il cofano della Delta e destinati, pertanto, a decadere come possibile ipotesi per L’Alfa Romeo Giulia.

LA POSIZIONE DEL MOTORE
Le informazioni riguardanti la trazione posteriore della Giulia portano alla diretta conclusione di un posizionamento longitudinale, e non trasversale, del motore e sarà offerto con molta probabilità con più cavalli e una diversa erogazione della coppia.
La coppia massima dichiarata della Giulia è di 2.500 giri e una macchina dall’indole sportiva come la nuova Alfa Romeo avrà sicuramente bisogno di un motore potente e prestante a cui accoppiarci magari una trasmissione manuale a 6 marce. Dunque: motore turbodiesel sicuramente, si attende la data del 24 giugno per sapere con precisione i cavalli. Saranno 450 CV con 450 Nm di coppia ? non resta che attendere col fiato sospeso.

FOTO: ALESSANDRO MASERA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here