Alfa Romeo parla l’Ad: prestazioni superiori di Bmw ed Audi

392
0
SHARE

L’attesa per la berlina media che segnerà l’ingresso dell’Alfa Romeo nella sua nuova era industriale non sembra fermarsi mentre il 24 Giugno si fa sempre più vicino. La vettura “non ha ancora un nome”, come ha ribadito Reid Bigland, ma già si annuncia come una temibile rivale per le regine del segmento.

L’amministratore delegato di Alfa Romeo Usa si è soffermato sul prodotto con molta attenzione sulle prestazioni.”La sua scheda tecnica vi stupirà”, ha dichiarato ad Automotive News. “Aspettatevi performance in linea con le concorrenti BMW e Mercedes-Benz, se non addirittura superiori.

Secondo quanto anticipato da Automotive News Europe lo scorso Dicembre, la gamma motori della nuova berlina Alfa dovrebbe contare su un inedito 2.0 turbo quattro cilindri (detto Global Medium Engine) con iniezione diretta e MultiAir, capace di coprire un range di potenza dai 180 ai 330 CV, nei vari powerstep.
Alla versione sportiva sarebbe invece riservato un 2.9 V6 biturbo derivato dal tre litri Maserati (e capace di toccare quota 480 CV), mentre l’offerta diesel dovrebbe concentrarsi su un nuovo 2.2 con potenze da 135 a 210 CV. Il 3.0 V6 a gasolio sarà riservato all’ammiraglia e alla Suv media.

Bigland ha anche affrontato l’argomento crossover, confermando l’arrivo della D-Suv nell’ultimo trimestre del 2016 o al più tardi a inizio 2017. Il modello in questione andrà a vedersela con BMW X3 e Audi Q5, oltre che con l’imminente Mercedes-Benz GLC: il suo debutto sarà il secondo in ordine di tempo nel nuovo corso del marchio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here