Arriva ‘Bestianera’, la bici a pedalata assistita

730
0
SHARE
Foto: Gazzetta.it

Realizzata completamente in fibra di carbonio il suo peso sfiora i 10kg, batterie comprese. Il motore è completamente integrato nel mozzo della ruota ed è praticamente invisibile.
Unica nel suo genere è disponibile sia a scatto fisso sia “libera” ed è costituita da un telaio monoscocca in fibra di carbonio. Apparentemente da pista è adattabile a più tipologie di utilizzo grazie alle numerose configurazioni possibili.
La ruota anteriore è a 32 raggi o a tre razze mentre la posteriore può essere anche lenticolare, sono entrambe in fibra di carbonio e supportate da freni a disco idraulici da 160mm di ultima generazione. Anche la sella è in carbonio, prodotto “hand made” italiano. E infine il motore.

La power unit, studiata da “Zehus” start-up del Politecnico di Milano è collocata nella ruota posteriore lenticolare e la pedalata assistita è programmabile via bluetooth con il cellulare. Si spazia dal completamente elettrico a 250W con 30km di autonomia, fino alla modalità Bike+ che permette la ricarica aumentando l’autonomia del mezzo.
Bestianera è disponibile in 3 configurazioni, si passa da un utilizzo urbano ad uno più racing: STreetRACER (6,6 kg), STreetRACER+ (9,8 kg) e TTrack (5,6 kg).
Destinata a chi non vuole una bici che esiste già potrà essere acquistata probabilmente dalla fine di Ottobre con prezzi che variano dai 4’000€ per il modello base, ai 7500€ per il top di gamma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here