SHARE

Grazie alla collaborazione con il Politecnico di Milano, la Pirelli ha creato il ‘Cyber Tyre’, lo pneumatico a “comunicare” con l’automobile in tempo reale. Grazie a un sensore inserito all’interno della gomma, il guidatore sarà avvisato, tramite segnali che appariranno sul proprio computer di bordo, di un pericolo e di un possibile cambiamento delle condizioni del manto stradale. L’ingegno, così, invierà a tutti i sistemi elettronici dell’auto, tutte le informazioni necessarie tramite wireless. Una nota dell’azienda, riportata dall’Ansa, spiega che “Il Cyber Tyre, la cui adozione a primo equipaggiamento è allo studio delle principali case automobilistiche, è già una realtà nella versione ‘CyberFleet’ dedicata al trasporto commerciale e già utilizzata da alcune delle principali flotte in Europa e Sud America”.

“Il sistema è in grado di rilevare automaticamente la pressione e la temperatura degli pneumatici, aiutando così a ottimizzare i costi di gestione della flotta, poiché permette di ridurre il costo del carburante e massimizzare l’efficienza nelle operazioni di manutenzione degli pneumatici e di controllo della pressione”. La nuova creazione è stata svelata al workshop ‘Advanced driver assistance control’, organizzato dalla Fondazione del Politecnico e dalla Fondazione Silvio Pirelli.