Benzina, ecco i modi per risparmiare

365
0
SHARE

I prezzi di benzina, diesel e Gpl aumentano sempre più ogni giorno, causando una sorta di mannaia sugli automobilisti. I veicoli, malgrado questo grattacapo, vengono comunque usati con maggiore frequenza per motivi di lavoro e altro da cittadini imbufaliti per gli aumenti dei costi che salgono vertiginosamente per motivi legati al costo del petrolio. Ma vi siete mai chiesti come si può risparmiare sul consumo della benzina, usando l’automobile? Ecco alcuni modi per farlo.

Se la vostra auto contiene oggetti pesanti, sarebbe meglio svuotare il mezzo da cose inutili che non servono. Infatti, senza tutto questo, la capacità del carburante aumenta fino al 2%.

L’aria condizionata è piacevole da tenere accesa, specialmente durante le giornate calde, dove la temperatura è molto alta. Però, quando il mezzo percorre km a bassa velocità, sarebbe meglio spegnere il tutto. Si aumenta la capacità del carburante di circa l’8%. Mica poco, no?

Quanto di voi preferiscono fare il pieno all’auto, senza però pensare alle conseguenze. La massima quantità di carburante, infatti, aumenta il peso del veicolo, costringendo quest’ultimo a fare più “fatica”. Dunque, se preferite fare rifornimento, ma riempiendo mezzo serbatoio, la capacità del carburante accresce dell’1%.

Per sicurezza, ma anche per risparmio. Gli pneumatici dell’auto devono essere sempre gonfie, in modo da elevare la capacità di carburante del 3%. Con gomme a bassa pressione, il consumo accresce del 6%.

Andate in vacanza e avete attaccato il portapacchi sulla parte superiore della vostra auto? Bene, tutto comodo e tutto nella norma. Però, se l’attrezzatura non serve più, smontate il tutto per far crescere la capacità del carburante del 2%.

Vedi anche  Formula 1, GP d'Australia 2014: nella pioggia brilla il lampo di Hamilton

Durante un percorso, poi, è utile mantenere velocità costanti, evitando frenate brusche e cambio di marcia eterogeneo. Ricordate, se la vostra auto frena improvvisamente, il consumo di carburante si attesta fino al 20% rispetto a un’auto che segue i consigli precedenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here