Home Auto Bollo auto: ecco quando non si deve pagare

Bollo auto: ecco quando non si deve pagare

3098
0
SHARE
Foto: terzobinario.it

Il bollo auto è quella tassa che tutti i possessori dei mezzi a motore devono pagare ogni anno. In questi giorni la polemica relativa alle auto storiche, che non saranno più esenti dalle agevolazioni, sta tenendo banco, con i tanti possessori di mezzi d’epoca sul piede di guerra. In attesa di avere notizie certe, facciamo chiarezza riguardante il bollo auto che gli automobilisti sono costretti a saldare, anche se ci sono alcuni casi di “esonero” da questa tassa. Vediamoli insieme.

– Non è tenuto a pagare il bollo auto chi possiede un mezzo adibito al trasporto di persone che presentano gravi problemi motori (disabili)
– Non è tenuto a pagare il bollo auto chi possiede un veicolo a emissioni zero
– Non è tenuto a pagare il bollo auto chi possiede un’auto elettrica, per i primi 5 anni dall’acquisto di quest’ultima

Poi ci sono alcune regioni, come Lombardia e Piemonte, che applicano l’esenzione del pagamento del bollo a chi acquista un’auto a metano. Nelle rimanenti parti dell’Italia, lo sconto per la stessa modalità di veicoli è del 75%.

Infine, tutte quelle persone affette da gravissimi problemi motori, mentali e sordomuti disabili, sordomuti, per non pagare il bollo dovranno presentare alla regione di residenza, una richiesta apposita. Ricordiamo che l’esenzione vale per chi ha in possesso un veicolo con cilindrata non superiore ai 2.0 cc (per quelli a benzina) o 2.8 cc (per quelli a diesel).

Vedi anche  FCA fa chiarezza sulle emissioni dei motori diesel