Bollo auto storiche: ecco la tanto attesa decisione

6563
0
SHARE

Chi possiede un mezzo storico, con età compresa tra i 20 e i 29 anni di età, può alzare bandiera bianca per quanto concerne il pagamento del bollo. La Legge di stabilità approvata lo scorso dicembre non avrà una sorta di “rivisitazione” delle regole, anzi sarà confermata in tutto e per tutto. Addio all’esenzione, quindi, per le auto ultraventennali, con la tassa automobilistica che dovrà essere pagata nei prossimi giorni.

La decisione è emersa dopo il question time dei giorni scorsi, nel quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato particolari provvedimenti elencati di seguito, come riportato dal portale dell’Associazione dei Commercianti della provincia di Padova (ascom.padova.it): “La Legge di Stabilità 2015 (art. 1, comma 666), abrogando i commi 1 e 2, articolo 63, Legge n. 342/2000, ha stabilito che a decorrere dal 2015 è soppressa l’esenzione dal bollo per autoveicoli/motoveicoli “storici”, costruiti da oltre 20 anni”.

“In particolare, rimane confermata l’esenzione dal bollo, prevista dal comma 1 del citato art. 63, a decorrere dal trentesimo anno di costruzione dell’autoveicolo/motoveicolo. Alcune regioni, prima dell’entrata in vigore della disposizione di cui al citato articolo 1, comma 666, Legge n. 190/ 2014, avevano introdotto l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica per autoveicoli e motoveicoli di particolare interesse storico e collezionistico ed avevano assoggettato tali veicoli ad una tassa di possesso forfetaria”.

“Con l’entrata in vigore della Legge di stabilità 2015 dette regioni avevano sostenuto che le norme di favore da esse introdotte continuavano a trovare applicazione, nonostante la legge statale avesse disposto l’eliminazione dell’esenzione dal pagamento. Con question time 25 febbraio 2015 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha diversamente precisato che la regione non può disciplinare la materia in contrasto con la norma statale e che, quindi, non può prevedere esenzioni a meno che la legge statale non lo disponga”.

Dunque, niente esenzione e mano al portafoglio per tutti i possessori di mezzi storici che meno di 30 anni di età.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here