Home Auto Che fine ha fatto la proposta di ritirare la patente agli anziani

Che fine ha fatto la proposta di ritirare la patente agli anziani

970
0
SHARE
Foto: ilgiornale.it

Non facciamo di tutta l’erba un fascio, ma alcuni anziani alla guida di un veicolo sono veramente pericolosi. Stiamo parlando, tuttavia, di una fetta equiparata ai giovani che fanno abuso di alcool prima di mettersi al volante del loro mezzo. Il confronto è importante, onde evitare polemiche su polemiche. A fine 2014, tuttavia, di questi tempi, o quasi, si iniziava a parlare della possibilità di ritirare la patente a tutti quei cittadini con 80 anni di età. L’idea era stata lanciata da Ernesto Grippo, comandante dei vigili urbani dell’Aquila. Ecco le sue parole, tratte da ilcentro.gelocal.it.

«Fosse per me, affronterei la problematica degli anziani alla guida in un modo semplice: patente ritirata al compimento dell’ottantesimo compleanno. Mi rendo conto che la casistica degli incidenti è la più varia e spesso le distrazioni dei giovani al telefonino o l’abuso di alcol producono danni ben più evidenti. Tuttavia, con l’avanzare degli anni entrano in scena problematiche che non sono affrontate allo stato attuale. Il medico curante può valutare l’idoneità fisica, ma difficilmente riesce a indagare l’aspetto psicologico. E poi con l’età i tempi di reazione aumentano…»

Insomma, frasi che avevano scatenato la reazione di molti, specialmente degli anziani presenti sul territorio italiano e in possesso della patente di guida. Ma che fine ha fatto questa proposta marchiata Ernesto Grippo? Nel dimenticatoio, anche perché all’epoca della discussione, arrivò la risposta di Giordano Biserni, rappresentante dell’associazione Amici Polizia Stradale, che “difese” la categoria degli anziani «Stiamo parlando di persone che hanno abitudini e aspettative consolidate. L’unica possibilità -affermò Biserni – sarebbe di limitare la validità della patente non solo nel tempo, ma anche nello spazio. Si può chiedere a un ultraottantenne di rinunciare a guidare di notte o in autostrada, oppure di limitarsi a usare l’auto all’interno della provincia, con strade che conosce per andare, ad esempio, al supermercato».

Secondo voi, alla luce di questa vecchia proposta, sarebbe giusto dire al nonnino di turno “Sai, la patente va ritirata perché hai 80 anni?”.

Vedi anche  Porsche 911 Carrera GTS: uno stile inimitabile (FOTO)