Ecco come un vero motociclista trascorre il week-end

2042
0
SHARE
Foto: motociclisti-incolumi.com

Finalmente è sabato, finalmente è tempo di week-end. Il fine settimana per molti italiani è sinonimo di riposo dopo 5 giorni di duro lavoro. Ma, il significato della parola relax non è uguale per tutti. C’è chi si chiude in casa per gustarsi le serie TV preferite, c’è chi organizza un viaggio verso le mete più belle dell’Europa e c’è chi esce in moto. Proprio su quest’ultima abitudine è incentrato questo articolo.

Infatti, il vero motociclista non trascorre il week-end a casa o dai parenti. Immaginate un centauro, rinchiuso in ufficio dal lunedì al venerdì in giacca e cravatta. Vede il sabato e la domenica come giorni fondamentali per “rinascere”. Con sole, pioggia o neve, il vero biker viaggia con la sua moto in ogni frangente, specialmente adesso, quando il clima è clemente, malgrado i primi freddi autunnali. E allora un vero motociclista come trascorre il fine settimana? Qui alcune abitudini più famose.

Foto: motopassione.blogosfere.it
Foto: motopassione.blogosfere.it

– Il motociclista che si rispetti il venerdì sera va a letto presto perchè il giorno successivo usa la sua moto dalle 7 del mattino. Non importa dove andare. Anche per recarsi al supermercato meglio usare la tanto bella due ruote.

– Il motociclista che si rispetti lucida a fondo la sua moto per farla trovare pronta il sabato e la domenica.

– Il motociclista che si rispetti, soprattutto la domenica, vola verso motoraduni organizzati appositamente per la categoria. Di buon mattino, sia chiaro.

Foto: Sostariffe.it
Foto: Sostariffe.it

– Il motociclista che si rispetti, nel fine settimana, mangia salsicce e bistecche in compagnia dei suoi compagni di viaggio. Non trascurando la famiglia, sia chiaro.

– Il motociclista che si rispetti non guarda la TV, tranne se trasmettono il Mondiale della MotoGP. Tutto il resto, per lui, è noia (almeno nella maggior parte dei casi)

– Il motociclista che si rispetti non porta la sua donna al ristorante. Meglio colazione al sacco, con il vento tra i capelli.

Il motociclista che si rispetti usa il casco e tiene comportamenti positivi sulle strade.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here