EICMA 2014: ecco il primo stivale da moto che si raffredda da solo

982
0
SHARE

Non solo motociclette, motori e tanto altro. All’Eicma in corso a Milano, c’è anche l’occasione di ammirare le ultime novità sull’abbigliamento adatto ai veri motociclisti. Se una volta le idee latitavano, o non venivano messe in commercio, state tranquilli che adesso tutto è cambiato. Alla fiera delle due ruote è stato presentato il primo stivale da moto al mondo, chiamato Sahara OutDry, che si raffredda da solo con l’ausilio di un sistema brevettato, denominato “Cooling Boot”, che consente di mantenere il piede fresco e asciutto. Il sistema di regolazione della temperatura è incentrato sull’evaporazione con una minima quantità d’acqua (max 20 ml) che permette di ottenere un raffreddamento di lunga durata.

Più alte sono la temperatura esterna e il flusso d’aria e minore è la percentuale di umidità, maggiore sarà l’effetto, per una capacità di raffreddamento che va da 5° a 15° e un’efficacia nel tempo che copre da un minimo di 8 a un massimo di 72 ore. Lo stivaletto, grazie anche al grande lavoro di Inuteq, è realizzato con inserti di materiali ventilati frontali e posteriori, è resistente anche all’abrasione. Inoltre, con “l’ingengno” OutDry, l’acqua non entra nello stivaletto del motociclista per la presenza di una membrana impermeabile, traspirante e laminata 3D direttamente sulla tomaia.

Vedi anche  MotoGP, il pronostico dei Vip

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here