F1: ecco la Ferrari Progetto 666 e le ultime novità

1146
0
SHARE

Mancano pochi alla ripresa del Mondiale di Formula 1 e le ipotesi di vedere una Ferrari rinnovata in tutto e per tutto si susseguono come non mai. Inutile nascondersi, la prossima stagione deve essere quella del riscatto per la ‘Rossa’, vogliosa di tornare a vincere dopo stagioni fallimentari e addii importanti. Gli ingegneri, i tecnici della scuderia di Maranello, così, sono al lavoro per trovare nuove soluzioni per sorprendere la concorrenza che corre verso nuovi successi. James Allison, attuale Direttore Tecnico Ferrari, ha progettato una monoposto da paura in grado di incutere timore alle altre scuderie che si aspettano, da un momento all’altro, la rinascita del “Cavallino Rampante”.

Stando alle indiscrezioni riportate dal sito f1grandprix.motorionline.com, la nuova Ferrari, a differenza delle ultime notizie circolate, avrà una sospensione pull rod e un “muso” che ricorderà sia Mercedes che Red Bull. Per quanto concerne la scatola del cambio, quest’ultima sarà allestita per l’unione dell’ammortizzatore che, stimolata dal puntone, attiverà la circolazione verso l’esterno attutendo le ruvidità del percorso. Novità anche per il serbatoio dell’olio, che sarà collocato tra telaio e propulsore mentre l’MGU-K resterà nella parte posteriore, mentre lo scambiatore dovrebbe essere montato nel telaio, proprio come avviene sulla Marcedes.

I collettori di scarico avranno minore lunghezza e tutto questo provocherà dei piccoli vantaggi sull’aerodinamicità, ma anche una perdita di potenza calcolata in 10 CV in meno. Al momento, comunque, sono indiscrezioni che nascondono sempre un fondo di verità, ma per notizie più precise non ci resta che attendere la presentazione ufficiale della nuova Ferrari in programma nei prossimi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here