Home Corse F1 Spagna, Mercedes e Red Bull dominano le qualifiche, Ferrari indietro

F1 Spagna, Mercedes e Red Bull dominano le qualifiche, Ferrari indietro

260
0
SHARE

Nel quadro di una magnifica giornata di sole, si sono svolte oggi le qualifiche del GP di Spagna (quinto appuntamento stagionale di F1), e dopo la performance di Rosberg nelle FP3 è stato di nuovo dominio Mercedes. Mattatore della Q1 proprio Nico Rosberg, che ha chiuso con 1:23.002, messo però subito in riga da Hamilton: il compagno di squadra ha infatti dominato nella Q2, segnando un tempo di 1:22.159. Tuttavia la sorpresa delle Q2 è venuta da Red Bull. Verstappen, appena subentrato a Kyvat passato alla Toro Rosso è stato da subito velocissimo, tanto da lasciarsi alle spalle Raikkonen e Vettel oltre che al compagno di team Ricciardo, che negli ultimi secondi ha comunque avuto la meglio sul tedesco della Ferrari.

Le Q3 hanno invece avuto un mattatore assoluto: ancora una volta Hamilton.
Il campione del mondo in carica ha chiuso le qualifiche con 1:22.00, guadagnandosi la pole position. Dietro di lui Rosberg: Mercedes porta così a casa l’undicesima pole consecutiva. Alle loro spalle le Red Bull: terzo Ricciardo (a 680 millesimi da Hamilton), seguito da Verstappen.

Deludente la performance Ferrari: domani Raikkonen partirà dal quinto posto (avendo chiuso le qualifiche a 1:23.113), seguito da Vettel al sesto posto (con oltre 1 secondo e 3 decimi di ritardo su Hamilton). Il pilota tedesco, visibilmente deluso al termine delle qualifiche, ha commentato così la propria performance: “E’ difficile dire cosa sia successo, siamo stati colti di sorpresa, non avevamo il ritmo e abbiamo fato giri nervosi senza trovare il tempo. Siamo stati troppo deboli noi, ma la macchina è più veloce di così”.

Vedi anche  Ferrari, Raikkonen rinnova per un altro anno