Fiat Punto: la storica utilitaria va in pensione dopo 20 anni (FOTO)

2283
0
SHARE

Importanti novità arrivano da casa Fiat e dalla celebre Punto che, anche quest’anno ha fatto registrare numeri importanti per quanto riguarda le vendite sul mercato italiano e da circa venti, è una delle vetture con il più alto gradimento tanto da essere una delle vetture più vendute in assoluto in tutto il Paese.

PENSIONAMENTO
Ebbene sì, la Fiat Punto andrà in pensione, anche se mancano ancora i termini esatti e l’ufficialità della casa torinese, le indiscrezioni che giungono direttamente dai vertici di FCA parlano di una sostituzione della Punto con una 500 a 5 porte.
Del resto lo stesso Sergio Marchionne non conferma e non smentisce la notizia, che dunque ogni giorno che passa appare sempre più verosimile, visto e considerato che lo stesso numero uno di FCA ha dichiarato che Fiat in futuro punterà sempre di più sulla gamma 500. Dunque non pare così strano che questa si possa ulteriormente allargare con un nuovo modello, che andrebbe a “pensionare” la Punto.

DIESEL ADDIO
Le attuali versioni della Fiat Punto spaziano dai 14.000 ai 18.000€. In base ai modelli e all’equipaggiamento si trovano benzina, metano e GPL, mentre da questo momento in poi le motorizzazioni diesel non verranno più prodotte. Per quanto concerne gli allestimenti, attualmente ne sono previsti tre: Young, Street e Lounge. Numerosi gli optional previsti di serie su tutte le versioni, che fanno della Fiat Punto un’auto davvero completa e ideale per districarsi nel traffico cittadino.


IL FUTURO
Le intenzioni di casa Fiat vertono tutte sulla possibilità di ampliare la gamma della Fiat 500, ed anche questo contribuirà alla scomparsa della Punto, che sarà rimpiazzata da veicoli che rientrano nella categoria di suv e crossover.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here