SHARE

Si chiama SKULLY AR-1, è tra le 10 più importanti invenzioni del 2014 ed è stato sviluppato in collaborazione con Skully Systems, azienda americana che produce caschi, ecco il prototipo di Head-up Display specifico per le moto.
Nato sulla stessa filosofia dell’ormai diffuso dispositivo per le quattro ruote, viene proiettato sulla visiera interna del casco, anziché come di solito sul parabrezza.

Direttamente dal campo visivo senza influire sulla sicurezza e il controllo della strada, il motociclista con Skully AR-1 è in grado di visualizzare in tempo reale informazioni di guida, di navigazione, avvisi stradali o altri dati come, per gli appassionati, l’angolo di inclinazione della moto.

La tecnologia Head-Up Display può essere connessa ad una telecamera posizionata sulla moto, favorendo il controllo dei punti ciechi, proiettandoci in una realtà avvenieristica tecnologicamente simile per esempio a quella di un aereo militare.Il prototipo applicato al casco, prevede un collegamento tramite Bluetooth 4.0 ad una centralina elettronica che analizza ed elabora i dati della moto in streaming.

Vengono rilevate informazioni dall’ambiente circostante e dai vari sensori disposti sia sul telaio che sul motore ed i suoi componenti. Grazie alla connessione diretta con la centralina, il guidatore ha modo di visualizzare nel proprio casco dati aggiornati in tempo reale, quali la velocità, il traffico o la presenza di un incidente sul percorso. Sarà poi disponibile un “assistente di guida” che invia segnali acustici quando occorre cambiare marcia per ottimizzare i consumi.

Minori distrazioni e maggiore sicurezza. Speriamo arrivi presto!