Home Auto Hyundai i20: un urlo silenzioso per il mercato 2015 (FOTO)

Hyundai i20: un urlo silenzioso per il mercato 2015 (FOTO)

2839
0
SHARE

안녕 = An nyoung,cioè ciao in coreano, sembra volerci dire la nuova Hyundai i20 presentata al salone internazionale di Parigi.La nuova vettura asiatica si presenta al pubblico con fare accattivante e un aspetto molto più grintoso rispetto alla versione precedente:la linea globale del telaio è slanciata, la lunghezza è stata ampliata di 4cm (passa da 400 a 404cm), assettoato ribassato per conferirle quel tocco di sportività in più che mancava,sono invece di astrazione tipicamente tedesca il b-color tra la carrozzeria e le fasce posteriori che si collegano al lunotto che ricordano i modelli montati dalla Opel Corsa b-color e dall’Audi A1.
INTERNI Lo slancio verso l’orizzonte teutonico è ripreso anche nell’abitacolo dove si può ritrovare la doppia colorazione che vivacizza l’interno della vettura, le plastiche sono rigide e non si piegano al tatto e alla pressione.Se da una parte lo spazio è ben gestito a livello di comfort, il sedile del guidatore è molto avvolgente e comodo, così come il divano posteriore che accoglie benissimo tre adulti, dall’altra si riscontrano delle difficoltà nella regolazione dello schienale un po’ forzata e nella soglia di carico un po’ troppo bassa(75cm da terra).

Hyundai i20: un urlo silenzioso per il mercato 2015 (FOTO)

IL MOTORE Più leggero il 1.1 gasolio da 75cv, più “cattivo” il 1.4 da 90cv CRDI.Se siete amanti dei viaggi tranquilli ad andatura media e non vi piace sentire il motore che romba il primo fa al caso vostro: i consumi limitati, e la silenziosità del motore in marcia sono due delle qualità più di rilievo, abbinate ad un cambio a sei marce molto morbido ma che trova alcune difficoltà nella spaziatura delle ultime che risultano un po’ troppo lunghe, danneggiando quindi la ripresa della Hyundai i20.Per quanto riguarda il secondo è molto più scattante e ha una maggior spinta in accelerazione, a danno dei consumi che si alzano, ma premendo più a fondo il turbodiesel “U II” fa sentire il suo ruggito.Esistono anche una versione bifuel benzina e gpl da 70 o 84cv e un 1.4 da 100cv che sviluppa una coppia massima di 135N/m a 3.500 giri.

Vedi anche  Bollo auto storiche, RIVS: "Norme regionali al momento valide"

Hyundai i20: un urlo silenzioso per il mercato 2015 (FOTO)

LE VERSIONI Classic,Comfort e Style sono i nomi dei tre differenti setting della vettura, i prezzi partono dai 13.200 per la Classic che di serie offre l’ESP, il Climb Assistance, i cristalli anteriori elettrici e il climatizzatore manuale e il sedile regolabile in altezza. Più ricercata la Comfort che aggiunge fendinebbia, radio con sistema Bluetooth, cruise control e park assistance. Il top della gamma invece è offerto dalla Style che è la versione più tecnologica con un ampio ventaglio di optionals:volante riscaldabile,clima automatico,specchietti ripiegabili elettricamente,avviso acustico per cambio di corsia, tetto elettrico apribile, manca solo il sistema di navigazione(previsto comunque più avanti), il prezzo sale, ma la piccola Hyundai i20 è una delle poche citycar con accessori e optionals dai prezzi(singoli) contenuti.

PRO E CONTRO: Si sa, come ogni vettura, anche la piccola coreana ha dei vantaggi e degli svantaggi.Il comfort di guida è un punto a favore dell’auto, pur essendo un’utilitaria regala una sensazione di guida piacevole e comoda sia per il guidatore sia per i passeggeri, le finiture sono ben fatte e assemblate con cura(lo si nota dalle plastice e dai pulsanti della plancia e del volante) e i consumi, se non le “si tira troppo il collo” sono ottimi.
Le pecche che si notano sono legate al cambio: marce troppo lunghe e motore di piccola cilindrata vanno a discapito della ripresa che obbliga il conducente a tenrla a basso regime per evitare consumi eccessivi, la soglia di carico: rende il carico di oggetti pesanti poichè distante da terra 75cm e la visibilità: il lunotto rende difficile le manovre di parcheggio (la soluzione è la retrocamera ma è un pacchetto a parte).
Il prezzo? accessibile per la versione basic, forse eccessivo se si vuole un’auto con carattere, spinta, e ben accessoriate (ci aggiriamo intorno ai 19.000 €).

Vedi anche  La Lancia Delta Evoluzione GT nascerà nel 2016 (FOTO)

Hyundai i20: un urlo silenzioso per il mercato 2015 (FOTO)