Il mercato dell’usato auto nel 2014 chiude in positivo: +2,58% verso il 2013

352
0
SHARE

Nei 12 mesi il mercato dell’usato lordo (ossia con le minivolture – le permute che poi i commercianti venderanno ai clienti finali) ha segnato un incremento in volume del 2,58% con 4.248.229 passaggi, contro i 4.141.295 dello stesso periodo dell’anno precedente, pari a 106.934 passaggi in più. A fronte di questi dati, l’Osservatorio CarNext stima che il mercato reale dell’usato, ovvero le auto effettivamente acquistate da cittadini e imprese al netto delle minivolture, è stato di circa 2.540.441 passaggi pari a +2,24% rispetto ai 12 mesi del 2013.

L’usato nel 2014 chiude in positivo: +2,58% verso il 2013

Cumulando insieme gli acquisti di auto nuove e usate, nel 2014 la domanda degli italiani è risultata in aumento di 3 punti percentuali rispetto al 2013. La domanda di auto nuove è aumentata del 4,5%, anche quella di auto usate ha segnato un risultato positivo anche se più contenuto +2,2%. Secondo Franco Oltolini, Operations Director di LeasePlan Italia S.p.A., in qualità di responsabile di CarNext (brand di LeasePlan dedicato alla vendita di vetture usate provenienti dalle flotte in noleggio a lungo termine – www.carnext.it) “La leggera ripresa del mercato dell’usato, che è essenzialmente fatto da privati, mostra un segno tangibile di orientamento positivo verso i consumi importanti come l’automobile. Non si può tuttavia ancora parlare di ripresa sostanziosa in quanto persistono forti limitazioni sia di tipo psicologico – manca ancora la sicurezza di raggiungere condizioni migliori – sia di tipo strettamente economico, visto che la congiuntura resta comunque ancora di segno negativo”.

L’usato nel 2014 chiude in positivo: +2,58% verso il 2013

Vedi anche  Jeep: arriva un nuovo SUV compatto! (FOTO)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here