Home Auto Italia: benzina a 0,90 euro al litro. Ma è tutto falso

Italia: benzina a 0,90 euro al litro. Ma è tutto falso

1058
0
SHARE
Foto: nextquotidiano.it

Automobilisti fate molta attenzione. No, non stiamo parlando di possibili multe o altro, ma di una notizia che sta facendo il giro del web, provocando l’illusione di molti guidatori. Dalle scorse ore, infatti, sul portale Vnews24.it, molti stanno leggendo l’indiscrezione relativa all’abbassamento del prezzo della benzina. Un calo vistoso deciso, stando a quanto riporta il sito citato poc’anzi, dall’Opec, l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio. Il carburante, così, entro Natale arriverà a costare meno di 1 euro al litro.

Per fare chiarezza, così, vi riportiamo integralmente il testo dell’articolo.
Il prezzo della benzina in Italia, da domani, calerà vistosamente fino a raggiungere quota 1 euro entro Natale di quest’anno. Si avete capito bene, lo straordinario fenomeno che avverrà nei prossimi giorni è frutto della decisione di oggi dell’Opec al meeting annuale (4/12/2015), di alzare ulteriormente la produzione di petrolio fino al tetto record di 31,5 milioni di barili al giorno. Produzione altissima e mai vista prima, che letteralmente inonderà il mondo di Petrolio abbassandone a dismisura i prezzi. Andiamo a capire bene cos’è l’Opec e perchè avremo la benzina a 1 euro/litro entro natale. L’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio, chiamata Opec, controlla quasi l’80% delle riserve petrolifere mondiali, e al suo interno sono membri Paesi come l’Arabia Saudita(leader del gruppo), il Venezuela, l’Iran, gli Emirati Arabi, l’Iraq, il Kuwait, l’Ecuador e così via. Tutti Paesi con una produzione petrolifera enorme e con un controllo sul mercato del greggio immenso. Le parole dell’uno o dell’altro ministro dei membri Opec hanno il potere di cambiare in tempo reale le quotazioni del petrolio (e quindi del prezzo della benzina), anche di parecchi punti percentuali. Fondamentale è inquadrare la situazione generale per capire il motivo del prezzo così basso del petrolio di quest’ultimo periodo, e del perchè, grazie a questa decisione di alzare ulteriormente il tetto di produzione, avremo la benzina così bassa per Natale. Innanzitutto l’Output cinese, traino principale della domanda di petrolio mondiale, è..

Notizia totalmente inventata
Purtroppo, e lo scriviamo per quei cittadini che credono a questa indiscrezione, la notizia è totalmente priva di fondamento. L’Opec, infatti, non decide il prezzo della benzina. Il costo del “prezioso” carburante, poi, non determina assolutamente in prezzo del petrolio. Il chiarimento di tutto ciò si può leggere su Bufale.net.

Vedi anche  Cerchi e gomme: ecco le nuove regole in vigore dal 1° ottobre