Jaguar F-Type SVR, aperti gli ordini della supercar per tutte le stagioni

301
0
SHARE
Fonte: Ufficio Stampa Jaguar

Jaguar è da sempre sinonimo di un’eleganza e un modo di guidare (nonchè, di apparire) tipicamente British: un DNA che è sopravvissuto fino ai giorni nostri, evolvendosi e aprendosi al mercato di massa pur mantenendo un fil rouge con i modelli che hanno decretato l’ingresso del costruttore inglese nell’Olimpo dei produttori di automobili. Uno dei modelli di maggiore impatto degli ultimi anni è rappresentato dalla F-Type: una vera granturismo all’inglese, erede di quella E-Type che, con le sue forme sinuose e senza tempo, costituisce tuttora un punto di riferimento per gli appassionati.

Jaguar presenta adesso l’evoluzione più estrema della sua granturismo. Stiamo parlando della F- Type SVR, primo modello sviluppato dal Jaguar Land Rover Special Vehicle Operations. La caratterizzazione estetica, estrema quanto coerente con il corpo vettura originale, è accompagnato da rilevanti novità sul piano tecnico che rendono la F-Type SVR una seria competitor per le supercar più prestazionali. Basteranno alcuni numeri per mostrare appieno le potenzialità di questo nuovissimo “giaguaro”: sotto il cofano trova posto un 5.0 V8 sovralimentato, capace di erogare 575 cv alla coppia massima di 700 Nm, che permettono di toccare 322 km/h (314 per la versione convertibile) e coprire lo scatto 0-100 km/h in appena 3.7 secondi.

Non è solo la pura potenza, però, a rendere speciale la Jaguar F-Type SVR: si è lavorato di fino, con riduzioni di peso ed accorgimenti sul piano dell’aerodinamica, uniti ad un altrettanto imponente lavoro di setting sulla parte telaistica e sulla trasmissione. Anzitutto, il peso: la F-Type SVR promette di pesare fino a 50 kg meno delle sorelle meno prestazionali, grazie soprattutto al nuovo scarico in Titanio-Inconel (-16 kg) e al sistema frenante (opzionale) CCM, che riduce di 21 kg le masse sospese. L’aerodinamica è stata migliorata grazie allo splitter, al paraurti anteriore e al piatto sottopavimento, mentre il venturi e l’ala attiva in fibra di carbonio nel posteriore riducono la portanza e la resistenza. Il telaio è stato potenziato, con l’ausilio di nuovi ammortizzatori e barre antirollio, mentre la trasmissione Quickshift (insieme agli altri principali controlli elettronici) riceve una nuova, specifica calibrazione.

Come detto in apertura, la SVR si distinguerà anche esteticamente dalle altre F-Type, grazie ai nuovi cerchi in lega da 20 pollici. Ricco l’allestimento interno, comprendente (tra le altre) sedili e volante esclusivi e tessuto scamosciato per il quadro strumenti e la console centrale. La F-Type SVR si mostrerà in anteprima al Salone di Ginevra 2016, con le consegne ai primi fortunati possessori a partire dall’estate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here