Le 5 cose che un vero motociclista deve evitare

4274
0
SHARE
Foto: 4ever.eu

Essere motociclisti non significa avere una moto e “sgasare” sulle strade. Possedere un “bolide” implica delle responsabilità importanti verso tutti, specialmente per tutti gli amanti delle due ruote. Alcuni centauri, tuttavia, non hanno capito i comportamenti da tenere su strada, mostrando atteggiamenti discutibili verso i propri “colleghi” o semplici cittadini che non amano i motori. Ultimamente, soprattutto i più giovani alle prime armi, considerano la moto come un oggetto qualunque.

Ecco, così, le 5 cose che un vero motociclista deve evitare:

– MANTENERE UNA VELOCITÀ’ ELEVATA, SOPRATTUTTO NEI CENTRI ABITATI
Controllare una due ruote è difficile, specialmente quando la velocità è elevata. Sarebbe bene evitare di “correre” con la propria due ruote specialmente nei centri abitati, zona, di solito, frequentata da molti pedoni.

– SENTIRSI UN GRANDE PILOTA
La moto non è un oggetto. Partiamo da questo presupposto importante. Ci vuole sempre attenzione a guidare una due ruote onde evitare grattacapi anche gravi. Nessuno è nato pilota.

– FAR SPAVENTARE LE PERSONE CON ACCELERAZIONI IMPROVVISE
Il sound del motore è piacevole da ascoltare ma, “sgasare” in presenza di un passeggero solo per farlo spaventare non farà di voi un centauro modello.

– NON RISPETTARE IL CODICE DELLA STRADA
Passare con il semaforo rosso, non rispettare i limiti di velocità in città, o in altre strade, non è un fatto positivo. Bisogna sempre fare attenzione a cartelli stradali e alle norme che disciplinano il Codice della Strada.

– DI TENERE UN COMPORTAMENTO IRRIGUARDOSO VERSO I COLLEGHI
I centauri sono tutti “fratelli”. Dunque, in primis, ci vuole rispetto per chi guida una moto e non sentirsi più bravo di loro con frasi tipo “Io porto meglio la moto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here