Marchionne: per Alfa in Formula 1 ci sono tre opzioni

691
0
SHARE

Marchionne ha commentato le voci che vorrebbero il ritorno dell’Alfa Romeo in F1 rispondendo così: “Si, è un progetto vero, l’Alfa è nata in F1 e abbiamo vinto e corso con alcuni dei più grandi di sempre e non è giusto non vi corra da così tanto tempo. Abbiamo più titoli noi con questo marchio di molti altri team che corrono oggi. Prima però dobbiamo fare un rilancio e qualche soldo con l’Alfa, solo allora proveremo a rientrare in pista“.

Foto: Render realizzato dalla Pagina Facebook "LP Design"
Foto: Render realizzato dalla Pagina Facebook “LP Design”

Le opzioni sul tavolo sembrano essere tre: la prima è la Sauber, storico Team in grave crisi economica e che forte del legame nell’orbita Ferrari, è in trattativa per essere acquisita da FCA. Un’altra seria possibilità potrebbe riguardare la partnership con il Team Haas fornendo power unit Ferrari ma marchiate Alfa Romeo. Oppure di incontrare le Red Bull e fornire lo stesso motore del Cavallino rinominato Alfa. Niente di ufficiale per ora, ma il progetto esiste ed è concreto e fa ben sperare.

Il manager ha anche parlato riguardo a possibili new entry in Formula 1 con un riferimento preciso: “Sarei felice di vedere altre grandi case in Formula 1 e spero arrivino, ad esempio l’Audi sarebbe perfetta“. Niente paura perchè: “La Ferrari il proprio mito l’ha costruito battendosi e vincendo contro i migliori team. Battere la Manor non serve a costruire nessun mito. Abbiamo i migliori ingegneri, lavoriamo per questo“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here