Mazda CX-3: la concept tiene segreti i motori

632
0
SHARE

Verrà presentata al Los Angeles Auto Show sotto forma di prototipo, e per ora possiamo basarci solamente sui disegni emanati dalla casa giapponese, ma le prospettive sono alte per questa suv compatta che andrà a sfidare alcuni modelli presenti sul mercato da molti anni e scelti già da molti automobilisti. La Mazda CX-3 ha ancora poco di chiaro, ma si inserirà nel florido mercato delle suv compatte, ossia quelle sotto il metro e mezzo di lunghezza.

La sfida è dichiaratamente contro la Nissan Qashqai, un modello che negli anni è diventato meritatamente celebre, grazie alla notevole affidabilità e ad una grande qualità di assemblaggio e motore. La Mazda risponderà a questo primato con due delle principali innovazioni introdotte sui propri modelli in questi anni: il design Kodo e la tecnologia Skyactiv. Il primo è un pacchetto di design esclusivo ed impreziosito da elementi di pregio, la tecnologia Skyactiv rappresenta invece un gran numero di accorgimenti presi nella produzione, specialmente nei materiali, che permette di ridurre notevolmente il peso del veicolo.

Le motorizzazioni della Mazda CX-3 sono ancora top secret ma non dovrebbero discostarsi, almeno all’inizio, da quelli della Mazda 3 con la quale la CX-3 condividerà molte componenti: 1.5 a benzina, 2.0 e 2.2 a gasolio, in europa potrebbe anche arrivare nelle concessionarie un’ulteriore motorizzazione: il neonato 1.5 a gasolio da 105 CV. La trazione sarà anteriore e, presumibilmente a richiesta, anche integrale, viste le caratteristiche dell’auto stessa e la dotazione degli analoghi modelli in concorrenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here