Mercato dell’auto UE in crescita, boom FCA, Italia ferma

221
0
SHARE

Il mercato dell’auto europeo continua a crescere: a Marzo le immatricolazioni registrano un +10,8% con una vendita totale di 1.650.730 veicoli.
Nel primo trimestre sono state consegnate 3.637.635 vetture, l’8,5% in più dell’analogo periodo del 2014.
I dati si riferiscono all’Europa dei 28 più i Paesi Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera). Tutti i principali mercati hanno contribuito in modo positivo alla crescita, soprattutto la Spagna (+40,5%) e l’Italia (+15,1%) che registrano un aumento a due cifre, seguite dalla Francia (+9,3%), dalla Germania (+9%) e dal Regno Unito (+6%). Nel primo trimestre del 2015 le immatricolazioni sono aumentate in Spagna (+32,2%), Italia (+13,5%), Francia (+6,9%), Regno Unito (+6,8%) e Germania (+6,4%).

Questo secondo dati cartacei. In realtà il malcontento nel mondo automotive italiano continua a farsi sentire, con vendite basse, rivenditori che chiudono e tanti posti di lavoro persi nonostante la fiducia dei consumatori aumenti di pari passo alla sicurezza ed alla solidità del nostro Paese.
Dati positivi per FCA che fa meglio del mercato e immatricola in Europa a Marzo 97.796 auto, il 15,7% in più dello stesso mese 2014. La quota sale dal 5,7 al 5,9%. Nel primo trimestre le consegne sono 227.639, in crescita dell’11,6% sull’analogo periodo 2014, pari al 6,3% del totale a fronte del 6,1%.

Vedi anche  Benzina, il 31 marzo nuovo sciopero nelle aree di servizio autostradali

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here