Home Corse MotoGP, Marc Marquez si difende e tende la mano a Valentino Rossi

MotoGP, Marc Marquez si difende e tende la mano a Valentino Rossi

1593
0
SHARE
Fonte foto: crash.net

Non sono giorni facili per Marc Marquez. La sua Honda non si è comportata bene nei test ufficiali, con tempi molto alti per una moto da sempre competitiva. Il Mondiale, almeno in queste condizioni, è difficile da conquistare, anche se lo spagnolo non si perde d’animo, mostrandosi fiducioso durante un’intervista a Marca.com (tradotta dal sito tuttomotoriweb.com). Il numero 93 della MotoGP, all’inizio, parla dei collaudi pre-stagionali. “Il primo giorno è andato molto male. Il secondo, male. Ma il terzo giorno bene. Non siamo ancora eccezionali, ma a un buon livello”.

Successivamente l’attenzione si sposta sull’incrocio avvenuto con Valentino Rossi durante i test di Phillip Island, il primo dopo i fatti della scorsa stagione. Alla domanda sul suo stato d’animo, Marquez risponde: “Quello australiano è un circuito veloce. Sinceramente non ho provato nulla (in relazione all’incontro con il pilota della Yamaha ndr). Alla fine, sono consapevole che ci aspettano gare combattute, ma questo è un buon segno, no? Sia con lui (Rossi ndr), con Jorge o con Dani, alla fine l’obiettivo è quello di vincere e tutti noi lo vogliamo allo stesso modo, dunque siamo costretti ad affrontarci”. Insomma parole pacifiche, in un certo senso, nei confronti del “Dottore”, di tutt’altro umore.

Leggi anche – MotoGP: la decisione di Valentino Rossi nei confronti di Marquez

Infine, lo stesso Marquez è convinto che le nuove regole non caratterizzeranno in negativo il suo modo di guidare: “In un anno, il secondo in MotoGP, non ho ricevuto alcun punto di penalità. Chiaramente, ci sono sempre dei comportamenti al limite. Sono consapevole che negli ultimi giri andiamo tutti al limite. Alla fine, però, la voglia di vincere fa parte del nostro Dna. cerchiamo sempre di dare il cento per cento”.

Vedi anche  MotoGP, Lorenzo attacca Rossi: "Lui aiutato dagli italiani, vorrei Marquez in squadra"