Home Corse MotoGP, Stoner attacca Rossi: “A Sepang credevo fosse più saggio, invece…”

MotoGP, Stoner attacca Rossi: “A Sepang credevo fosse più saggio, invece…”

718
0
SHARE
Stoner e Rossi in una foto di qualche tempo fa (gpone.com)

E alla fine anche Casey Stoner ha ceduto. Non parliamo del suo ritorno in MotoGP, improbabile secondo gli addetti ai lavori, ma degli ormai famosi episodi di Sepang che ha visto protagonisti Valentino Rossi e Marc Marquez. Come sempre, il nuovo collaudatore della Ducati, non ha peli sulla lingua e, in un’intervista rilasciata al portale inglese motorcyclenews.com, rilascia dichiarazioni non troppo gentili nei confronti di Rossi.

Ecco le sue affermazioni, tratte dal sito sportal.it: Valentino ha fatto un campionato fantastico, penso che nessuno si sarebbe aspettato di vederlo guidare a quel livello sin dalla prima gara. Non c’è dubbio che Jorge (Lorenzo) abbia meritato il titolo. Ha guidato meglio e ha vinto più gare. Penso che Jorge avrebbe vinto il titolo anche senza la penalità della partenza in ultima fila inflitta a Valentino”.

Poi l’affondo decisivo a Rossi: “Capisco perché a Sepang fosse frustrato ma lì ha perso la freddezza. Mi sarei aspettato una mente più saggia sulle sue spalle esperte. Valentino si è rovinato il campionato da solo. Insomma, frasi che, di certo, non aiuteranno il mondo della MotoGP a buttare altra acqua sul fuoco sull’episodio più controverso del Mondiale 2015.

Leggi anche – MotoGP, Stoner contro Marquez: “In Honda si sentiva minacciato da me”

Vedi anche  MotoGP, Marquez: "Lo scontro con Rossi? Frutto della rabbia"