Home Auto MTM a Ginevra con Audi: quando elaborare significa potenziare (FOTO)

MTM a Ginevra con Audi: quando elaborare significa potenziare (FOTO)

1053
0
SHARE

MTM è protagonista al salone di Ginevra con le nuove Audi S3 Cabrio MTM, Audi RS6 Clubsport e la strabiliante Audi S8 Talladega S. La casa di Ingoldstat affiancata dal tuner tedesco MTM ha partorito dei veri e propri mostri da strada, in grado di erogare una potenza che raggiunge i 790 CV.
Da sempre MTM appoggia la casa tedesca dei quattro anelli per l’elaborazione delle vetture: basti pensare al modello della Audi A1 elaborato da MTM, che piacque così tanto ad Audi da volerne ritirare il modello per farne uno proprio, quella che poi sarebbe diventata la A1 quattro (MTM).

Sulla scia del grande successo riscosso dalla casa di elaborazioni tuning, Audi ha deciso di rinnovare la oartnership e consolidare il legame con MTM anche al Salone di Ginevra dove, tra tutte domina la classe e la potenza della S3 Cabrio MT, con una livrea particolare, bianca con alcuni adesivi con un numero: 426. Facile intenderne le motivazioni dal momento che la S3 Cabrio MTM è dotata di un motore 2.0 litri TFSI con un turbo aggiornato che le permette di erogare 426 CV e 530 Nm e di raggiungere i 100 km/h in meno di 5 secondi.

Ancor più performante ed appariscente l’Audi RS6 Clubsport, un’elaborazione che ha portato il V8 4.0 litri biturbo dei Quattro Anelli fino ad una potenza massima di ben 750 cavalli. MTM ha anche alleggerito la vettura con nuovi particolari in fibra di carbonio dotandola di cerchi in lega leggera da 21 pollici.

Ma la massima espressione di velocità e potenza è la nuova Audi S8 Talladega S, riproposta da MTM con una livrea speciale, alleggerita e rifinita a mano che va a sostituire la precedente versione da 722 CV. Ma le novità non riguardano solamente la potenza incrementata fino a 790 CV, i numeri da capogiro non si limitano a questo dal momento che la S8 Talladega S monta un motore ulteriormente aggiornato, 945 Nm di coppia e un’accelerazione da 0 a 100 km/h ricoperta in appena 3.1 secondi. MTM da anni elabora auto strepitose, potenti, aggressive e cattive in strada, a Ginevra è arrivata la cavalleria pesante e Audi schiera i suoi demoni di ferro.

Vedi anche  Crisi: quando il Motor Show è lo specchio del mercato