Nasce Riva 76’: il nuovo coupé lussuoso tutto italiano

179
0
SHARE

Il nuovo coupé Riva è già in costruzione nei cantieri Ferretti Group di La Spezia e debutterà a settembre al “Cannes Yachting Festival” 2015. Il progetto nasce in family feeling con gli altri modelli della gamma sportiva ed è la perfetta estensione di una flotta di autentici capolavori della recente produzione Riva: Ego Super, Domino e 122’ Mythos. “Provo sempre un profondo sentimento di orgoglio e responsabilità quando nasce un nuovo Riva” – commenta l’Avv. Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group.

Riva 76’ ha una lunghezza fuori tutto di 22,98 metri (75,5 ft.) e un baglio massimo di 5,75 metri (18,10 ft.). Sin dal primo sguardo lo yacht stupisce per sportività ed eleganza, grazie anche alle scelte cromatiche. La prima unità presenta una nuova tonalità di argento metallizzato, il già celebre “Moon Grey”, colore dominante dello yacht sia nello scafo che in buona parte della sovrastruttura, a cui è stato abbinato il classico colore scuro Riva, il “Bright Black” che, sapientemente dosato, definisce ancora meglio la sportività e l’eleganza dei volumi disegnati da OID.

L’area di poppa è studiata per offrire comfort agli ospiti e praticità all’equipaggio. La spiaggetta di poppa, eccezion fatta per una piccola zona a dritta, che resta fissa per meglio fruire della zona, trasla verso il mare immergendosi completamente per trasformarsi in una superficie subacquea dove rilassarsi, oltre a diventare una base sicura per risalire dall’acqua. A sinistra si rende disponibile una scala strutturale, per semplificare e rendere più comoda la risalita dal mare alla barca stessa. Una volta aperto il portellone del garage e abbassata la spiaggetta, varo e alaggio del tender (fino a 3,25 mt) sono davvero semplici e rapidi. A richiesta è possibile installare un secondo water toy sulla spiaggetta stessa, che funge quindi anche da sistema di varo.

Vedi anche  Auto elettrica, arriva la 'super' colonnina di ricarica

Un grande open space di quasi sei metri, inondato di luce naturale, accoglie gli ospiti all’interno di Riva 76’. Varcata la porta vetrata scorrevole, che insieme alla finestra basculante consente una perfetta permeabilità fra interni e pozzetto, si trova a sinistra un mobile che prosegue fino a circa metà salone: qui sono posti la televisione con un sistema di sollevamento elettrico e gli impianti audio & video. Più avanti, in corrispondenza dell’abbassamento della falchetta, è allestita la zona pranzo per otto persone, con divano a “L”, tavolo in cristallo e quattro ulteriori sedie di Poltrona Frau. A dritta il salone è arredato con un’ampia zona living con sofà e tavolo basso, che trova naturale terminazione a prua nella zona della plancia, allestita con due poltroncine, per comandante e copilota.

Il nuovo coupé garantisce ottime prestazioni, in linea con tutti gli altri grandi successi della gamma sportiva. Riva 76’ installa una coppia di motori in linea d’asse V drive MAN V12 dalla potenza di 1.550 MHP ciascuno: con questa dotazione si raggiungono i 33 nodi di velocità massima e i 29 nodi di crociera. In aggiunta, l’armatore può optare per propulsori più potenti, una coppia di MAN V12 dalla potenza di 1.800 MHP ciascuno: in questo modo le prestazioni salgono a 37 nodi di velocità massima e a 32 nodi come andatura di crociera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here