Nuova Peugeot 508

1804
0
SHARE

Presenta un’importante evoluzione della sua grande stradista del segmento D, che permette alla Nuova PEUGEOT 508 di essere più che mai l’espressione della crescita all’interno della gamma del Marchio. Infatti la Nuova Peugeot 508 sfoggia la nuova calandra emblematica dei futuri modelli del Marchio e accoglie a bordo nuovi equipaggiamenti come il Touchscreen, la retrocamera e il Blind Corner Assist (sistema di monitoraggio dell’angolo cieco della vettura).

E’ anche dotata di motorizzazioni Euro 6 risparmiose e prestazionali, come il motore 2.0 BlueHDi 150 CV manuale che, con emissioni di soli 105g di CO2 /km, si preannuncia la migliore offerta del segmento con questo livello di potenza. Sarà presentata al pubblico in agosto, contemporaneamente, ai prossimi Saloni di Mosca e di Chengdu, e poi al Salone dell’Auto di Parigi. La sua commercializzazione in Europa comincerà in settembre 2014. Con la presentazione della Nuova Peugeot 508, PEUGEOT ribadisce il suo impegno nel segmento D.

nuova-peugeot-508-un-segno-di-carattere-508_1406styp000-sw-e-rxh

La Nuova Peugeot 508 rafforza le qualità riconosciute al momento del lancio del veicolo, in termini di stile, ricchezza e modernità degli equipaggiamenti o prestazioni dinamiche. La nuova calandra è un elemento essenziale dello stile della Nuova Peugeot 508. E’ più verticale, da ora integra al centro il Leone PEUGEOT e rimanda in modo chiaro alle sue illustri antenate della serie 5. Permette anche alla Nuova Peugeot 508 di inaugurare nel frontale un’identità di marca più volitiva e statutaria, che sarà adottata sui modelli futuri della gamma.

Il frontale del veicolo è caratterizzato anche da gruppi ottici al 100% a LED e altamente tecnologici. La firma visiva – a forma di virgola sulla berlina e la SW o di artiglio sulla RXH – assicurata dai fari diurni, integrati di serie nel fascione paracolpi, è decisamente identitaria ed emblematica del carisma della Nuova Peugeot 508. Quanto ai proiettori posteriori, la loro dimensione ridotta e le lenti molto strutturate accentuano questo aspetto distintivo e tecnologico.

Il cofano è stato ridisegnato per renderlo più orizzontale, per ancorare le tre versioni nell’universo dei veicoli alto di gamma, e rafforzare sulla berlina l’equilibrio fra l’anteriore e il posteriore. Sempre sulla berlina, la parte posteriore è più strutturata ed ha un fascione paracolpi ridisegnato che lo distingue dal bagagliaio, aumentando la sua funzione protettiva. Anche i gruppi ottici posteriori della berlina sono stati ridisegnati per renderli più orizzontali dei precedenti, sia nella vista laterale che frontale posteriore. Il trattamento rosso opalino della firma visiva dei tre artigli assicura un effetto molto identitario e tecnologico.

nuova-peugeot-508-un-segno-di-carattere-508_1406styp006

Anche gli interni cambiano. La plancia integra ora un Touchscreen da 7 pollici che raggruppa in modo intuitivo le funzionalità del veicolo. Di conseguenza, la zona centrale è stata alleggerita riducendo il numero dei pulsanti, mentre il tunnel centrale integra un nuovo vano portaoggetti chiuso. Posizionato davanti al conducente, il quadro strumenti ricco e supercompleto fa riferimento agli orologi di precisione. E’ integrato dal Color Head-Up Display che dispensa le informazioni relative alla guida in colori leggibili su una lamina fumé retraibile.

A livello di ruote e sospensioni, ritroviamo le caratteristiche che rendono la PEUGEOT 508 così piacevole e rassicurante. Con il suo avantreno a doppio triangolo con pivot disaccoppiato (sulle potenti motorizzazioni Diesel) o pseudo Mc-Pherson sulle altre versioni, e il retrotreno a bracci multipli, la Nuova Peugeot 508 offre sempre uno straordinario compromesso fra comfort e comportamento. Quanto alle motorizzazioni, la gamma è dotata di motori benzina e Diesel di ultima generazione.

Nelle versioni benzina, la Nuova Peugeot 508 inaugura un nuovo motore Euro 6: è l’1.6 THP 165 CV S&S, abbinato a un cambio meccanico a 6 marce, oppure dotato del nuovo cambio automatico a sei rapporti EAT6. Questo nuovo motore da 165 CV, che sostituisce l’1.6 THP 156 CV Euro5, ha emissioni di CO2 ridotte a partire da 129g/km (in versione cambio automatico), quando con il motore migliore della generazione precedente raggiungevano i 144g/km. Su tutte versioni Diesel, la tecnologia BlueHDi è presente sin dal lancio della Nuova Peugeot 508. Infatti il 2.0 BlueHDi 150 CV cambio manuale, che ha emissioni di soli 105g di CO2 /km nella versione berlina o SW, si preannuncia la migliore offerta del segmento D a questo livello di potenza. Analogamente, la nuova versione 2.0 BlueHDi 180 EAT6 è stata omologata con la berlina a 111 g di CO2 /km, il che costituisce uno dei migliori compromessi fra potenza e consumi del segmento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here