Home Auto Opel Mokka X 2016, si rinnova il crossover secondo Opel

Opel Mokka X 2016, si rinnova il crossover secondo Opel

525
0
SHARE
Fonte: worldcarfans.com

Al prossimo Salone di Ginevra, tra le tante anteprime proposte dai principali brand mondiali, ci sarà anche la nuova Opel Mokka X. Si tratta di un interessante restyling della crossover tedesca con passaporto internazionale (venduta, tra le altre, come Buick Encore negli Stati Uniti), che dal momento del suo lancio, nel 2012, ha sinora totalizzato 500000 unità vendute sul suolo europeo. Numeri di tutto rispetto per un mercato, quello dei piccoli crossover, molto competitivo e affollato di proposte.

Inevitabile allora un restyling, per mantenere viva l’attenzione sul modello e per allinearsi al family feeling degli ultimi modelli Opel: la Mokka X (suffisso che, d’ora in poi, sarà adottato da tutti i suv e i crossover della casa) porta in dote un frontale totalmente ridisegnato, in cui fanno bella mostra di sè i nuovi fari con tecnologia led AFL (Adaptive Forward Lighting), i quali interagiscono col sistema di sicurezza Opel Eye. Ridisegnati anche la calandra e il paraurti, di foggia più sportiva. Le modifiche sono state più contenute al posteriore, con nuove grafiche per i proiettori.

Modifiche sostanziali anche all’interno
, dove la plancia è stata completamente ridisegnata, seguendo i canoni dettati dalla recente nuova generazione dell’Opel Astra: protagonista assoluto è il sistema di Infotainment Intellilink, con display da 7 o 8 pollici e supporto ad Apple Car e Android Auto. Fa inoltre la sua comparsa il sistema Opel OnStar, che offre connettività ai passeggeri, chiamata automatica e localizzazione in caso di emergenze.

Quanto alla gamma motori, per la Mokka X saranno disponibili il 1.6 CDTI in due step di potenza (110 e 136 cv) e un nuovo 1.4 Turbo Benzina da 152 cv, accoppiato ad un cambio automatico a sei marce e alla trazione integrale. Infine, quanto ai dispositivi di sicurezza, faranno il loro debutto il Following Distance Indication, il Forward Collision Alert con Led Alert Display e il Lane Departure Warning, tutti basati sull’uso della telecamera frontale.

Vedi anche  Da oggi via all'EICMA, il salone delle moto a Milano