Parla al cellulare mentre cammina, i Carabinieri la multano

1022
0
SHARE

State parlando al telefono mentre camminate in strada? Bene, da questo momento fate attenzione altrimenti la contravvenzione sarà inevitabile. Sarà stato, più o meno, così il dialogo tra una donna di Appiano Gentile (Como) che si è vista “multare” da una pattuglia dei Carabinieri. Ma andiamo per ordine e raccontiamo meglio la scena. Qualche giorno fa, una donna residente nel bellissimo comune lombardo, stava tranquillamente parlando al cellulare mentre il suo solito tragitto per recarsi al proprio posto di lavoro. Però, per mancanza di attenzione o altro, è stata avvicinata da una pattuglia di Carabinieri della zona che l’hanno fermata e, come spiega la stessa cittadina, multata di 25 euro.

Queste le sue parole, raccolte dal portale Sicurauto.it: “L’auto dei carabinieri aveva i lampeggianti accesi. Dal finestrino, mi hanno chiesto cosa stessi facendo, e ho risposto che stavo andando a prendere il bus. Mi è stato detto che non potevo stare lì, a piedi. Poi -afferma la donna- hanno aggiunto che quel punto era pericoloso e che stavo anche telefonando. Ho cercato di spiegare la situazione ma non c’è stato nulla da fare. Ci siamo spostati poco più avanti e mi hanno dato la multa. Ho pagato subito. Con lo sconto del 30 per cento concesso dalla normativa, la multa è scesa a 17,5 euro, 19 con le varie spese. Adesso, devo anche stare attenta a come mi muovo per andare a lavorare, altrimenti spendo più di quello che guadagno per le multe”.

Sulla contravvenzione, tuttavia, si può leggere l’esatto motivo della decisione presa dai Carabinieri: “Sostava sulla carreggiata senza che ci fosse la necessità e per di più si trovava al centro della carreggiata, dopo una curva, con il cellulare in mano”. Dunque, non sottovalutate la sicurezza per i pedoni perchè, in alcuni casi, parlando al cellulare hanno provocato incidenti pericolosi per la vita propria e quella altrui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here