Home Auto Perchè il progetto Alfa Romeo Giulia somiglia a quello della 4C

Perchè il progetto Alfa Romeo Giulia somiglia a quello della 4C

5743
0
SHARE
Foto: Pagina Facebook "Alfa Romeo Project 952"

Sono tutti in attesa. Come i fan di un attore che attendono impazienti l’uscita del loro idolo e non stanno nella pelle. L’aspettativa degli appassionati Alfa Romeo, riguardo alla nuova Giulia, è altissima. Non arrampichiamoci sui muri lisci e ammettiamo che la strategia del “Biscione” ha fatto storcere il naso a molti, anche se l’idea dello storico marchio ha un suo perché.

Se nei giorni scorsi abbiamo trattato proprio il piano di Sergio Marchionne e gli altri uomini Alfa Romeo, vogliosi di rilanciare un’azienda che rappresenta uno dei segni distintivi dell’industria automobilistica italiana (e non solo), oggi parliamo delle similitudini tra l’Alfa Romeo Giulia e l’Alfa Romeo 4C. Forse, qualcuno dimentica che, anche per la supercar Alfa Romeo, l’importante casa impiegò due anni prima di essere venduta. In quel frangente, proprio come sta accadendo con la “Giulia”, per le strade di tutto il mondo si potevano vedere solo muletti della 4C, modificate per l’occasione.

Foto: copyright Automedia
Foto: copyright Automedia

Non tutti, inoltre, non hanno chiaro un concetto: con l’Alfa Romeo Giulia non si può sbagliare per nessuna ragione al mondo a causa delle grandi aspettative da parte di amanti del “Biscione” e addetti ai lavori, ma non solo, desiderosi di vedere una vettura perfetta. Malgrado qualche critica (arrivata anche da questo portale) tutti devono capire l’importanza di tutto ciò. Intanto, grazie alla pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952”, ecco le ultime “Spy” della Giulia, questa volta impegnata in Svezia.

Vedi anche  Bollo auto: cosa si rischia se pagate dal tabaccaio