Home Corse Perché Stoner potrebbe rappresentare una minaccia per Rossi

Perché Stoner potrebbe rappresentare una minaccia per Rossi

2408
0
SHARE
Stoner e Rossi in una foto di qualche tempo fa (gpone.com)

Impegnato nei test di messa a punto con la nuova Desmosedici, Casey Stoner è pronto a stupire tutti. Il neo collaudatore Ducati, che ha lasciato la Honda dopo ben cinque stagioni, sin dai mesi scorsi non escluso la possibilità di tornare a guidare in un Gran Premio della MotoGP attraverso una o più wild-card. Sappiamo tutti della grande voglia del pilota australiano di misurarsi con i campioni attuali del Motomondiale, dunque ben vengano sfide in grado di accendere gli entusiasmi della MotoGP, ancora colpita dagli episodi alquanto discutibili della scorsa stagione.

Making the final adjustments to the #Desmosedici Ducati 󾮗

Pubblicato da Casey Stoner su Venerdì 29 gennaio 2016

Senza tornare a ritroso, tuttavia, ci accorgiamo che il possibile ritorno in pista di Stoner, seppur per qualche gara, rappresenterà una seria minaccia per Valentino Rossi. Il numero 46 della Yamaha, desideroso di vincere il suo decimo titolo iridato nel 2016, potrebbe trovare ancora più difficoltà in questa stagione in virtù di un avversario tutt’altro facile da affrontare e che si aggiunge ai già “scomodi” Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Daniel Pedrosa.

Dunque, il ritorno di Stoner in MotoGP non è propriamente un fatto positivo per il “Dottore”, protagonista di duelli fino all’ultima curva proprio con l’australiano. Come non scordare la sfida del 2008 sul circuito di Laguna Seca, in cui Rossi sorpassò Stoner al “cavatappi”, uscendo per un attimo di pista e rientrando davanti alla Ducati del pilota australiano. Una manovra, successivamente vietata dal regolamento, che suscitò polemiche a non finire tra i due piloti e non solo.

Tuttavia, per lo spettacolo della MotoGP, i fan del movimento si augurano di poter ammirare il numero 27 della Ducati sui vari circuiti stagionali. Ne gioverebbero tutti, piloti compresi.

At 11.25 this morning at the Sepang Circuit in Malaysia Casey Stoner stepped onto a Ducati Desmosedici bike for the…

Pubblicato da Ducati su Venerdì 29 gennaio 2016

Vedi anche  MotoGP, Lorenzo: "Non ho mai incontrato Marquez"