RCA: ecco il vademecum dell’Istituto di Vigilanza

145
0
SHARE

Prima di sottoscrivere un’offerta, l’Autorità per la Vigilanza sull’Assicurazione (Ivass)raccomanda di seguire queste indicazioni:

1) “Chiedere se la polizza sarà intestata al sottoscrittore e se è previsto il rilascio di un attestato di rischio a suo nome alla scadenza del periodo di gratuità. Se la polizza è a “libro matricola” (cioè non intestata al singolo, ma relativa ad un parco di veicoli) si può andare incontro alla perdita della classe di merito”;

2) “Rivolgersi ad un intermediario di fiducia per un eventuale confronto e valutare attentamente gli effetti sulla classe di merito acquisita prima dell’accettazione della copertura assicurativa gratuita”;

3) “Chiedere di sapere se la polizza è bonus-malus o con formula a franchigia e leggere attentamente le condizioni di polizza della garanzia offerta. Se ci sono franchigie, si può andare incontro alla perdita della classe di merito; inoltre, una parte dell’eventuale sinistro è a proprio carico”.

4) Infine, se la polizza è stata già sottoscritta e “non si è stati adeguatamente informati sulla copertura offerta”, l’Ivass spiega che è possibile presentare un “reclamo” all’assicurazione: per ulteriori informazioni, l’Istituto ha anche messo a disposizione il proprio Contact Center Consumatori, raggiungibile al numero verde 800486661 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.30.

Vedi anche  MotoGP, il pronostico dei Vip

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here