SHARE

Con l’arrivo di Nuova Twingo, Renault conferma il suo ruolo da protagonista nel segmento delle city car.

Oggi la soluzione del motore posteriore nel segmento di Twingo è completamente assente. Grazie alla scelta controcorrente, Nuova Twingo raggiunge livelli sorprendenti di agilità, maneggevolezza, abitabilità e visibilità, tutto in un’auto più compatta rispetto al modello che la precede, con ben 10 cm in meno. La prova della sua straordinaria agilità e maneggevolezza è data dal netto miglioramento del raggio di sterzata (4,325 m) che le consente di muoversi agilmente nel traffico cittadino, soprattutto in fase di parcheggio. Nuova Twingo ha bisogno di pochissimo spazio: 1 metro in meno delle concorrenti per l’inversione di marcia.

Aumenta l’agilità ma allo stesso tempo consente una capacità di carico da non sottovalutare migliorando in maniera sorprendente anche l’abitabilità. Anche se più corta di 10 cm rispetto a Twingo II, Nuova Renault Twingo guadagna 22 cm nell’abitacolo per garantire uno spazio perfetto per i suoi 4 occupanti.

Il motore posteriore facilita anche la capacità di carico: forte di un pianale completamente piatto e un lunghezza di carico sorprendente di 2,20 metri. Un ulteriore must è dato dalla visibilità anteriore: grazie al cofano motore corto e all’ampio parabrezza, Nuova Twingo offre la migliore visibilità della categoria.

Ispirata alla prima Twingo la tavolozza di quattro tinte fun, sintesi di vitalità e divertimento: Blu Shopping, Bianco Dream, Giallo Race e Rosso Passion, con un’infinità di possibili personalizzazioni.