Riparte la Superbike: in Thailandia è caccia agli inglesi (FOTO)

175
0
SHARE

Il secondo turno del Mondiale Superbike è ormai ai blocchi di partenza. Il GP a cui i piloti parteciperanno si disputerà in Thailandia, presso il circuito Chang International Circuit che si trova a Buriram, nel nord est del paese, è il 48° circuito ad ospitare un evento del Mondiale che non ha cambi di pendenza e si caratterizza per la presenza di dodici curve, cinque a destra e sette a sinistra.
A comandare la classifica ci sono due piloti: Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils) e Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) che hanno iniziato la stagione nel migliore dei modi nei loro nuovi team totalizzando nella prova australiana 45 punti. In lotta per il successo anche Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) che ha lasciato l’Australia con due podi molto incoraggianti e con la consapevolezza di poter lottare per il gradino più alto del podio con costanza.
superbike tailandia 2° turno 1All’appello non mancherà Troy Bayliss, chiamato ancora una volta a sostituire l’infortunato Davide Giugliano, Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike) e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), i piloti che hanno chiuso la passata edizione al primo ed al secondo posto della classifica, sperano di poter tornare a lottare per le posizioni di vertice.
Tra le sorprese del precedente turno si sono dimostrati particolarmente abili, non solo per la loro guida, ma anche per il loro “stile di stare in sella” Michael van Der Mark, Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils) e Nico Terol (Althea Racing Team) dopo il bell’avvio di stagione in Australia.
superbike tailandia 2° turno 2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here