Ritorna la mitica Isetta: ecco Microlino, piccola elettrica dal sapore retrò

494
0
SHARE
Fonte: ansa.it

Arriva dalla Svizzera una novità che piacerà molto agli amanti del retrò e dell’ecologia: la Micro Mobility Systems ha sviluppato una nuova, piccola utilitaria elettrica dal nome simpatico e dall’aspetto evocativo. Microlino, questo il nome scelto per la vetturetta, è un’auto dalla forte vocazione cittadina con uno stile assolutamente distintivo: rappresenta il remake in chiave moderna dell’indimenticata Isetta, voluta da Renzo Rivolta e portata al successo da Bmw, che l’ha prodotta dal 1955 al 1962.

Fonte: ansa.it
Fonte: ansa.it

Si è parlato più volte negli anni di un rifacimento della piccola cittadina, ma i lavori sono iniziati solo nel 2015, successivamente all’abbandono del progetto (iniziato nel 2008) da parte di Bmw. La palla è passata allora a Wim Ouboter, titolare della Micro Mobility System, che ha sviluppato Microlino con la collaborazione della società Designwerk, la quale ne ha curato lo stile mantenendo tutti i tratti distintivi dell’Isetta originale, e con alcuni studenti della Zurich University. Dal punto di vista della tecnica, l’obiettivo preposto è legato alla semplicità e all’economia di acquisto e di utilizzo, al fine di rendere accessibile al grande pubblico l’elettrico: grazie alla leggerezza del corpo vettura, basta un motore elettrico da 15 kW per spingere Microlino ad una velocità massima di circa 100 km/h, con un’autonomia compresa tra 90 e 120 km.

Fonte: ansa.it
Fonte: ansa.it

La produzione in serie di Microlino, che ha fatto il suo debutto europeo all’edizione 2016 del Salone di Ginevra, è prevista per inizio 2017, con prezzi di vendita compresi tra gli 8000 e i 12000 €. Se ne volete una, dovete però essere pazienti: il primo lotto, composto da 500 vetture, è già interamente venduto.

Fonte: ansa.it
Fonte: ansa.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here