WRC 2014 : tanto Ogier, ma non mancano i colpi di scena…

357
0
SHARE

La 42esima edizione del Campionato Rally WRC 2014 si è svolta dal 16 Gennaio al 16 Novembre con 13 prove in altrettanti Paesi. Il dominio francese di Sebastien Ogier si è ripetuto anche in questa stagione a bordo della sua Polo R WRC, il team di Volkswagen Motorsport si è aggiudicato il trofeo costruttori.

Il 2014 ha anche introdotto due novità : la prima riguarda il grande ritorno della Hyundai tra i costruttori (era assente dal campionato del mondo rally dal 2003) la seconda riguarda un tracciato, quello della Polonia che ha sostituito il Rally dell’Acropoli.

Neve, fango, terra, acqua, sporco, pulito, asfalto poi terra, rettilineo poi curve, la concentrazione dei piloti, l’attenzione dei fotografi con i loro scatti a raffica, attenti a non perdersi nemmeno un istante del passaggio delle auto che sfrecciano veloci, i paesaggi, dai fasti di Montecarlo, alle nevi della Finlandia, giù fino all’Argentina e il Messico. Ogier e Ingrassia contro Latvala e Anttila, Francia contro Finlandia, ma non sono mancate le sorprese.
Il 2014 ci ha regalato forti emozioni, viviamole insieme, avvicinandoci alla nuova stagione con la carica di adrenalina che solo il campionato WRC può regalare.

Vedi anche  Auto elettrica, arriva la 'super' colonnina di ricarica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here