A Detroit la prima auto da stampante 3D (FOTO e VIDEO)

440
0
SHARE

Al North American International Auto Show di Detroit , la Local Motors ha infranto un “taboo” dei Saloni dell’auto, quello cioè di creare davanti agli occhi dei visitatori il veicolo da esporre anziché utilizzarne uno fabbricato appositamente per la mostra.
A Detroit la prima auto da stampante 3D (FOTO e VIDEO)
La piccola biposto elettrica chiamata Strati, modello centrale della produzione Local Motors, è stata infatti “stampata” in diretta utilizzando un apparecchio 3D di grandi dimensioni e incapsulato in una teca di vetro che con sole 44 ore ha completato la struttura e la carrozzeria con materiale plastico rinforzato con l’uso del carbonio. La Strati è quindi la prima automobile stampata in 3D in un Salone dell’Auto, una innovazione che dimostra come questa tecnologia, per quanto migliorabile (soprattutto sul piano della finitura superficiale) rappresenta ormai una realtà praticabile non solo per la produzione di prototipi di oggetti o la ricostruzione di particolari in esemplare unico, come avviene già per il restauro di auto e moto d’epoca, anche per un diverso approccio alla fabbricazione delle auto.

Il progetto Strati punta alla “rivoluzione” del sistema fabbrica-distribuzione, ribaltando il concetto di grande stabilimento centralizzato in piccola unità produttiva localizzata. Come evidenzia lo stesso nome Local Motors, lo schema prevede una serie di piccole strutture che in uno spazio limitato a circa 3.700 metri quadri contiene tutto ciò che serve a disegnare, costruire e vendere le automobili fabbricate direttamente al cliente finale.
A Detroit la prima auto da stampante 3D (FOTO e VIDEO)
A Detroit la prima auto da stampante 3D (FOTO e VIDEO)

Vedi anche  La FMI alza la voce per la tutela dei veicoli storici

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here