Guida con gli auricolari? Ecco quando si rischia ugualmente la multa

2716
0
SHARE
Foto: settimocell.it

Automobilisti, attenzione: se guidate il vostro mezzo con gli auricolari dello smartphone attaccate alle orecchie, rischiate una multa. No, non è uno scherzo, ma l’interpretazione dell’Art. 173, c. 2, del Codice della Strada che prevede la contravvenzione per tutti quei conducenti protagonista “dell’abitudine” citata in precedenza.

Perchè è prevista la sanzione? Semplice: ogni guidatore può parlare al telefono solo attraverso viva voce o auricolari, purchè abbia una sensibilità uditiva molto elevata. Con gli auricolari presenti su entrambe le orecchie si rischia, però, una sorta di “isolamento”, spesso causa di incidenti proprio perchè il guidatore in questione non è in grado di “captare” rumori esterni come clacson, sirene e altro.

Guida con il cellulare? Si rischia il sequestro del telefonino

Dunque, se proprio si vuole evitare una multa, gli automobilisti dovrebbero usare un auricolare in un solo orecchio, in modo da avere l’altro padiglione libero, utile ad “ascoltare” i rumori del traffico. Ricordiamo, infine, che chi usa il cellulare anche solo per controllare la rubrica, scrivere sms o anche per parlare (senza cuffiette), la multa potrà essere compresa tra i 161 e i 646 euro. La sospensione della patente, invece, riguarda quei conducenti “protagonisti” di questo brutto “vizio” nel corso di due anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here