Home Corse Per la Mercedes è il sesto titolo costruttori consecutivo

Per la Mercedes è il sesto titolo costruttori consecutivo

7
0
SHARE

Grazie alla vittoria conquistata da Bottas nel recente GP di Suzuka, ed alla contestuale terza posizione di Hamilton, la Mercedes è riuscita nell’impresa di aggiudicarsi per il sesto anno consecutivo il campionato del mondo dei costruttori. L’ennesimo record delle Frecce d’Argento testimonia in modo inequivocabile un dominio che da anni caratterizza la F1 e che, purtroppo per tutti i tifosi Ferrari, non sembra destinato a terminare presto.

Indice:

In Giappone l’ennesima beffa per le Ferrari

La storia recente della Ferrari potrebbe essere racchiusa in un laconico, quanto significativo, “vorrei ma non posso”. Come raccontato anche da Il Corriere della Sera, è dall’inizio della stagione che le Rosse danno l’impressione di poter lottare per la vittoria ma, vuoi per qualche errore di troppo dei piloti, vuoi per episodi sfortunati, vuoi per qualche errore al muretto box, sia Vettel che Leclerc non sono riusciti a raccogliere quanto sarebbe stato nelle loro possibilità.

Da ultimo, anche nel recente GP di Suzuka, condizionato dal tifone che ha colpito l’isola nipponica nella giornata di sabato, i piloti in rosso hanno dilapidato quanto di buono fatto in qualifica già alla prima curva. In quell’occasione, mentre Vettel, autore di una falsa partenza fortunatamente non sanzionata dai commissari di gara, ha fatto andare la sua monoposto in stallo ed è stato sopravanzato da Bottas dopo pochi metri dal via, Leclerc è entrato colpevolmente in collisione con Max Verstappen, compromettendo in modo irrimediabile la propria gara e quella dell’olandese. Alla fine, come detto, a vincere è stato Valtteri Bottas, che regala così il sesto titolo mondiale costruttori alla Mercedes e che, secondo le scommesse sportive online, è ormai il candidato principale alla conquista del secondo posto nel mondiale piloti.

Vedi anche  F1, Pirelli fornitore ufficiale degli pneumatici fino al 2019

Hamilton è quasi sicuro della vittoria del titolo

Se Bottas pare essere destinato al secondo posto, il suo compagno di scuderia Lewis Hamilton è ormai lanciatissimo verso la conquista del titolo mondiale, il sesto della propria carriera. Il britannico, anche in questa stagione, è apparso il più forte in pista ed ha dimostrato di essere un autentico fuoriclasse: a differenza dei suoi colleghi, i quali spesso si sono resi protagonisti di errori banali ed hanno perso per strada un punto dopo l’altro, Hamilton ha mostrato una solidità ed una continuità di risultati sensazionale, che gli ha permesso di accumulare quasi 100 punti di vantaggio su tutti i diretti inseguitori.

Se è vero che “The Hammer” si gode il presente e si prepara a vincere l’ennesimo titolo iridato, è altrettanto vero che c’è la forte sensazione che in ottica futura dovrà sudare e non poco per riconfermarsi al top. I giovani Leclerc e Verstappen sembrano essere ormai pronti al definitivo salto di qualità e l’impressione è che, già dalla prossima stagione, faranno di tutto per dare del filo da torcere al britannico.

I tifosi della Rossa sperano che, dopo anni di fallimenti e delusioni, già a partire dal prossimo anno, l’aria possa finalmente cambiare e che le Ferrari possano finalmente riuscire a tornare a vincere. Hamilton e la Mercedes, dal canto loro, si godono l’ennesimo trionfo annunciato, nella speranza che il loro dominio possa interrompersi il più tardi possibile.