Home Auto Alfa Romeo Giulia: la versione 2.0 TBI da 330 CV fa sul...

Alfa Romeo Giulia: la versione 2.0 TBI da 330 CV fa sul serio

14909
0
SHARE
Foto: Pagina Facebook "Alfa Romeo Project 952"

L’Alfa Romeo Giulia fa continuare a discutere…in positivo. Secondo indiscrezioni raccolte dalla pagina Facebook “Alfa Romeo Project 952”, la bellissima auto del “Biscione”, nei giorni scorsi, si sarebbe resa protagonista di un giro da urlo sul circuito del “Ring”, in Germania. La versione 2.0 TBI da ben 330 CV, infatti, avrebbe fatto registrare un tempo vicino agli 8’00”. Questo modello della “Giulia”, l’auto che anche al Salone di Francoforte ha inanellato complimenti su complimenti, è diversa dalla “Quadrifoglio Verde” che, sempre sul circuito teutonico, nei mesi scorsi ha stracciato ogni record, girando in 7’39”, mettendo al tappeto tutte le altre auto della concorrenza rappresentata da Lamborghini, Porsche e altre ancora.

Tornando alle questioni meramente tecniche, l’Alfa Romeo Giulia 2.0 TBI da 330 CV ha un peso inferiore di quasi 100 kg rispetto alla “Q.V” e non possiede i cosiddetti freni carboramici e l’areodinamica attiva. Tutte caratteristiche che rendono il tempo di questa versione ancora più importante, considerando che l’auto “concorrente”, la Mercedes C63 AMG, possiede un motore V8 capace di erogare 480 CV.

Insomma, l’Alfa Romeo Giulia, in qualsiasi veste, ottiene risultati importanti in grado di accendere sempre di più l’entusiasmo dei tanti appassionati che non vedono l’ora di ammirarla nelle varie concessionarie e sulle strade pubbliche.

Vedi anche  Alfa Romeo 4C: lo 0-100 e la velocità massima ripresi a bordo (VIDEO)