Come pulire il motore di un’auto

963
0
SHARE

Il motore è il perno fondamentale dell’auto, simile al cuore che funziona nell’essere umano. Se il propulsore di ogni veicolo è sporco, le prestazioni dello stesso saranno fortemente negative, con conseguenze, anche gravi, per l’auto in questione. Vediamo, grazie a pochi e semplici passaggi, come pulire il propulsore di un’automobile.

RISCALDARE IL MOTORE
Per prima cosa, iniziata ad accendere la vostra auto, facendo riscaldare il motore per un minuto circa.

TRASPORTARE L’AUTO IN ZONE ADEGUATE
Se il motore è pieno di olio e residui, sarebbe meglio trasportare l’auto in zone adeguate per la raccolta delle acque nere. Per intenderci, non iniziate a pulire il motore sotto casa o in luoghi pubblici come parchi, ma bensì portate il mezzo all’autolavaggio più vicino per il motivo elencato in precedenza.

STACCATE I CAVETTI DELLA BATTERIA
Iniziate il vostro “lavoro”, staccando il cavetto negativo della batteria. Poi, dopo pochi secondi, fate la stessa cosa con il cavetto positivo.

COPRIRE LE PARTI ELETTRICHE
Coprite le “zone” elettriche del motore con delle buste di plastica o altri involucri, in modo da proteggerli dall’acqua.

PROTEGGERE IL TUTTO DALL’ACQUA
Tappare il carburatore (o l’entrata dell’aria) con fogli di alluminio o plastica. Una raccomandazione: legate bene il tutto, altrimenti l’acqua potrebbe infiltrarsi e causare gravi danni.

ELIMINARE I RESIDUI DELLA POLVERE
Eliminate la parte più fastidiosa della polvere con un pennello asciutto e pulito.

PREPARARE LA SOLUZIONE PER LA PULIZIA
Preparate la miscela per pulire il motore, seguendo questi consigli (immettete mezzo litro di sapone o detergente ogni 4 litri d’acqua).

INIZIARE LA PULITURA
Pulire il motore con l’aiuto della soluzione preparata e del pennello usato in precedenza, non tralasciando l’uso dell’acqua, che dovrà essere sempre presenti in buone quantità.

Vedi anche  Formula 1, Gp d'Australia: Rosberg mette il turbo e trionfa a Melbourne

USARE L’ACQUA PER IL RISCIACQUO
Risciacquate il tutto con acqua pulita.

PER IL MOTORE BISOGNA ATTENERSI A SPECIALI DIRETTIVE
Per la pulizia del motore interno, seguite le direttive contenuto nel foglio d’uso del veicolo in questione.

TOGLIERE LA PLASTICA DAL PROPULSORE
Togliere la plastica dopo aver pulito il motore dai residui.

ASCIUGARE IL MOTORE
Fate asciugare il motore, tenendo aperto il cofano del vano motore.

RIMUOVERE I MATERIALI PER LA PROTEZIONE
Rimuovete tutti i materiali usati per proteggere il propulsore dall’acqua.

Blogdimotori non si assume nessuna responsabilità per eventuali problemi legati al funzionamento del motore dopo la pulitura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here