Corsi di guida sicura gratuiti per gli stranieri

381
0
SHARE

L’Aci ha avviato a Vallelunga un piano di 3000 corsi di guida sicura per automobilitsti stranieri spalmati in tre anni. L’iniziativa è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero degli Affari esteri e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Sostenuto da SARA Assicurazioni fino ad oggi sono quasi 3.100 gli automobilisti stranieri nominati “Ambasciatori di Sicurezza Stradale”.
Gli immigrati che registrano più incidenti sono i rumeni , seguiti da albanesi, marocchini, cinesi, moldavi, tunisini, peruviani, egiziani, serbi ed ecuadoregni. Gli stranieri rischiano il doppio sulle strade del nostro Paese, dove il 6,4% degli automobilisti italiani è coinvolto in un incidente all’anno mentre per gli stranieri la percentuale sale fino al 13,5%.

Sono ormai più di 3 milioni i veicoli intestati ad immigrati nel nostro Paese, con un incremento del 34% negli ultimi 15 mesi sono quindi aumentati gli incidenti stradali che coinvolgono uno straniero, fino a sfiorare i 90 sinistri al giorno con 141 feriti e più di 1,4 morti, per un costo sociale che supera i 4,2 miliardi di euro annui.

Un corso di guida sicura riduce di un terzo la probabilità di incidente , ciò significa che questa iniziativa dell’ACI diminuisce di 1,4 milioni di euro il costo degli incidenti stradali per la società. Se fosse estesa a tutti gli stranieri che guidano in Italia, il risparmio sarebbe di 1,5 miliardi di euro.

Molte autoscuole oggi offrono agli iscritti un corso di guida sicura a seguito del conseguimento della patente, è però anche possibile iscriversi autonomamente pagando 396,00€ per un corso “Auto Base” e noi ci sentiamo di consigliarlo non solo per vivere l’esperienza di un errore a bordo in piena sicurezza ma anche per quei valori di responsabilità alla guida, prudenza e rispetto delle regole all’interno della comunità di appartenenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here