Home Auto FCA, maxi richiamo per oltre un milione di veicoli

FCA, maxi richiamo per oltre un milione di veicoli

461
0
SHARE
Fonte: mytrends.it

Maxi richiamo in casa FCA: il gruppo Italoamericano sta contattando i proprietari di ben 1,12 milioni di vetture, per difetti al cambio automatico. In realtà non è esatto parlare di un difetto vero e proprio, quanto più di un fraintendimento sulle modalità d’uso del cambio stesso: pare infatti che il guidatore possa essere indotto a pensare che il veicolo sia in modalità Park mentre la marcia è ancora innestata.

Il problema, riscontrato in seguito a controlli eseguiti sia da FCA sia dalle autorità statunitensi, riguarda tre bestseller del gruppo oltreoceano: si tratta delle Chrysler 300 e delle Dodge Charger prodotte tra il 2012 e il 2014 e delle Jeep Grand Cherokee prodotte tra il 2014 e il 2015. L’inconveniente è emerso a seguito di una serie di incidenti, in cui 41 persone sono rimaste ferite. I paesi maggiormente coinvolti sono gli Stati Uniti, con ben 811.586 veicoli da richiamare, il Canada (52.144) e il Messico (16.805) mentre le auto rimanenti sono state vendute al di fuori del Nord America.

Per quanto riguarda invece l’azione correttiva da approntare, FCA ha dichiarato che risolverà il problema sia con una maggiore attenzione alla comunicazione al conducente, sia inserendo un meccanismo che impedisca all’auto di muoversi, sotto particolari condizioni, sebbene la modalità park risulti comunque non inserita. D’altro canto l’ NHTSA, l’agenzia statunitense che si occupa della sicurezza dei trasporti, ha dichiarato che seguirà l’andamento dei richiami, considerata la moltitudine di segnalazioni che ha ricevuto dai consumatori: soltanto lo scorso febbraio l’ente ne ha registrate ben 314, con 121 che sono degenerate in incidenti a causa del problema al cambio.

Vedi anche  Alfa Romeo: Marchionne conferma modifiche al piano di rilancio