Home Auto Il premio Automotive Brand alla Opel GT Concept

Il premio Automotive Brand alla Opel GT Concept

295
0
SHARE

La Opel GT Concept, stella del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra di quest’anno, si inserisce nella tradizione delle concept car del marchio e incarna il design d’avanguardia nella sua forma più pura. Tutto questo viene ora riconosciuto anche dal German Design Council, organizzatore del noto Automotive Brand Contest. La giuria del concorso ha deciso di assegnare il premio “Best of Best” alla sportiva del futuro nella categoria “Concepts”. Opel ha conquistato altri tre massimi riconoscimenti: anche l’evento per i concessionari “Mission Astra” ha ricevuto il premio “Best of Best”. Opel OnStar, il servizio di connettività e assistenza personale, e il nuovo configuratore per dispositivi mobili hanno ottenuto il primo posto nelle categorie “Future Mobility & Parts” e “Digital”.

Il premio assegnato alla Opel GT Concept sarà ritirato da Mark Adams, Vice President Opel/Vauxhall Design, in occasione della cerimonia che si svolgerà il 29 settembre al Salone dell’Automobile di Parigi. “La GT Concept è una dream car che introduce la fase successiva della filosofia stilistica Opel ‘l’arte scultorea incontra la precisione tedesca’. Il riscontro è stato travolgente. Io e i miei collaboratori siamo orgogliosi che la nostra sportiva riceva l’Automotive Brand Award come migliore concept car del 2016,” ha dichiarato Mark Adams. Presentata al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra a marzo, la GT Concept rende omaggio all’icona delle coupé sportive, la prima Opel GT, e indica le future linee di sviluppo del marchio. Questa vettura atletica e mozzafiato presenta il linguaggio stilistico Opel del futuro: grintoso, emozionale e sportivo. Questo studio dalle dimensioni compatte è all’avanguardia e allo stesso tempo purissimo.

Oltre al riconoscimento per il design, Opel ha conquistato altre tre vittorie nel settore marketing. La giuria ha assegnato il premio “Best of Best” nella categoria “eventi” a “Mission Astra”. Questo era infatti il nome dell’evento di lancio di Astra rivolto ai concessionari Opel, che ha avuto luogo nella Sierra Nevada in Spagna. I concessionari hanno trascorso due notti in loco come “Astranauti”, pernottando in 250 tende futuristiche nel deserto. “Cerchiamo sempre di offrire ai nostri concessionari qualcosa di diverso ed è per questo motivo che abbiamo avuto un’idea davvero insolita per il lancio di nuova Astra. Con una città di tende accanto a un circuito che sembra adagiato in un paesaggio lunare, abbiamo creato un evento che neppure il denaro può comprare” ha dichiarato Tina Müller, Chief Marketing Officer di Opel, felice che questa coraggiosa idea non abbia colpito solo i concessionari Opel ma anche la giuria dell’Automotive Brand Concept.

Vedi anche  Tesla Model 3 è boom di vendite: 115 mila in 24 ore (FOTO)

Il servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar ha conquistato la vetta nella categoria “Future Mobility & Parts”. La giuria ha sottolineato l’importanza della digitalizzazione assegnando un altro premio Automotive Brand al configuratore mobile con cui i clienti possono personalizzare la Opel che desiderano da qualunque luogo. L’Automotive Brand Contest è un concorso internazionale di design riservato ai marchi automobilistici. Creato come fondazione nel 1953, il German Design Council premia il miglior design di prodotto e comunicazione e sottolinea l’importanza fondamentale del design nel settore automotive.