Home Auto Salone di Francoforte, TUTTE le novità (FOTO)

Salone di Francoforte, TUTTE le novità (FOTO)

773
0
SHARE
Foto: www.autoword.it

+8.2%. Questo è il dato percentuale che esprime l’aumento delle domande e delle vendite nella prima parte dell’anno 2015 in Europa, nel settore automobilistico. E proprio grazie a questo dato positivo, il Salone di Francoforte sarà ricchissimo e offrirà piacere agli occhi di ogni appassionato; una varietà di esposizione degna di nota, si passerà dalle supercar da sogno alle wagon familiari, dalle auto medie ai suv dei marchi più celebri, affidabili e storici.
Andiamo ora ad analizzare le automobili che sono state “spoilerate“:

Lamborghini Aventador LP 750-4 Roadster SV

Foto: www.quattroruote.it
Foto: www.quattroruote.it

Costruita in 500 esemplari, con i suoi 751 CV è la biposto scoperta più potente che la casa di Sant’Agata Bolognese abbia mai prodotto, con un motore V12 Longitudinale Posteriore che permette uno sprint 0-100 in 2,9 secondi (50 CV in più della versione “normale”). Paraurti vistosi, inserti scuri in carbonio e spoiler fisso sono le caratteristiche estetiche della nuova SV. Il prezzo? 435.772 euro. Li vale tutti.

Ferrari 488 Spider

)Foto: www.autoexpress.co.uk
)Foto: www.autoexpress.co.uk

Dalla versione originale 488 GTB, arriva la spider, modello con tetto metallico apribile, che si ripone dietro i sedili, sopra il V8 biturbo, erogante 669 cavalli, stesso identico motore della coupé. Il peso aumenta solo di 50 kg, merito della scocca che ha la stessa rigidità torsionale della coupé; fulmineo cambio robotizzato a doppia frizione. Da 230.000 euro.

In arrivo tra le supercar anche la nuova Lamborghini Huracàn Spider con tetto in tela, 610 cavalli per 230.000 euro, e la nuova serie di Porsche 911, fuori cambiano le luci, ma sotto il cofano i motori diventano più piccoli ma pur sempre a sei cilindri, tutti turbo. Da 95.000 euro.

Alfa Romeo Giulia

Foto: www.nydailynews.com
Foto: www.nydailynews.com

Dalla più sportiva Quadrifoglio (foto) che monta un V6 biturbo da 510 cavalli, si hanno notizie delle nuove versioni più “abbordabili”: i motori a benzina avranno potenze che partiranno da 180 cavalli, quelli a gasolio avranno un minimo di 135 cavalli e un massimo di 350. la ricerca tecnica è davvero degna di nota: trazione posteriore, sospensioni a “quadrilatero alto” per avantreno e bracci multipli al retrotreno, cambi sia manuali che automatici, il tutto incorniciato da un peso a vuoto contenuto. In vendita da febbraio 2016, il prezzo indicativo si aggira intorno ai 30.000 euro.

Mercedes C Coupé

Foto: www.2newcarnewsandreviews.com
Foto: www.2newcarnewsandreviews.com

Una Mercedes fuori dal comune: un aspetto originale definito da finestrini senza cornice, una coda snella in contrasto con il frontale massiccio e aggressivo, si distingue dal modello precedente per i 10 cm di lunghezza in più a vantaggio dei sedili posteriori, e soprattutto per la potenza: si parte da modelli “normali” da 184 a 204 cavalli, con motori a benzina o gasolio, fino ad arrivare alla versione AMG con un 4.0 V8 biturbo che eroga 476 o 510 cavalli. prezzo di partenza:36.000 euro.

Vedi anche  Alfa Romeo Giulia da record a Nurburgring (VIDEO)

Audi A4 e A4 Avant

Foto: www.newcarnewsandreviews.com
Foto: www.newcarnewsandreviews.com

Una vettura tutta nuova che, egoisticamente, non ci dà nulla a vedere. Audi ha deciso di mantenere inedito il nuovo modello di A4, le cui prime consegne avverranno a Novembre, pare che nelle forme ricordi il modello precedente, tuttavia è dato sapere che si è lavorato sulla riduzione del peso: 110 Kg in meno rispetto al modello 2015. I motori offrono un’ampia scelta: benzina da 150 a 252 cavalli, a gasolio da 110 a 272 cavalli, e se questo non fosse ancora sufficiente si potrà scegliere il pacchetto “quattro”, con trazione integrale e il cruscotto digitale della TT, di cui però non sono stati rilasciati dati tecnici. Audi A4 già ordinabile al prezzo di 33.800 euro.

Opel Astra

Foto: www.4.bp.blogspot.com/
Foto: www.4.bp.blogspot.com/

Ritorna la nuova e bellissima Opel Astra con innovazioni pazzesche! Debutta un nuovo sistema per la sicurezza “OnStar”: un pacchetto che, al prezzo di 500 euro permette, premendo un tasto, di mettersi in contatto con la centrale operativa in caso di emergenza o per avere informazioni di vario genere. Il motore è il classico 1.6 CDTI con 95, 110 o 136 cavalli; sulla bilancia, in base al modello in analisi, segna dai 120 ai 200 Kg in meno. Il modello wagon è ancora inedito, ma la berlina è già ordinabile e in pronta consegna ad ottobre, con un prezzo competitivo di 17.600 euro.

INFINITI Q30

Foto: www.infiniti.ca

Dell’ultima arrivata in casa INFINITI, il marchio di lusso della Nissan, spiccano le sue forme eccessive, futuristiche, meccanica e motori sono identichi a quelli della Mercedes Classe A, grazie al solido accordo di collaborazione tecnologica e strategica tra INFINITI e Mercedes. L’originalità di questa media non finisce qua: gli interni sono molto curati nei dettagli, le forme sono morbide, in continuum rispetto alla carrozzeria e la ciliegina sulla torta è un’inaspettata illuminazione viola. 25.000 euro per sfoggiare nel vostro garage questo modello “sui generis”.

Suzuki Baleno

Foto: www.ibnlive.in
Foto: www.ibnlive.in

Una Suzuki che merita decisamente attenzione: essenziale, carrozzeria armoniosa, classica, la Baleno punta tutto sullo spazio interno dell’abitacolo e sulla praticità. I motori sono orientati al risparmio e all’attenzione circa i consumi: la novità è il tre cilindri 1.0 turbo benzina a iniezione diretta, seguito dagli ormai storici 1.2 da 90 CV e 1.3 a gasolio da 75 CV. Il prezzo eccezionalmente competitivo è di 13.000 euro.

Vedi anche  Arriva Ateca, svelato il primo SUV Compatto di Seat

Seat Ibiza SC Cupra

Foto: www.autoblog.it
Foto: www.autoblog.it

Novità in arrivo anche per la nuova Seat Ibiza SC Cupra; a partire dalle luci a led davanti e dietro e da uno scarico imponente posteriore-centrale. La vera innovazione tuttavia non è estetica ma tecnica: un motore 1.8 turbo erogante 192 CV sostituisce il 1.4 turbo da 179, il cambio manuale inoltre rimpiazza quello a doppia frizione. 0-100 in 6,7 secondi con velocità massima di 235 Km/h. Sarà presente anche un selettore al volante per scegliere il tipo di guida, sospensioni intelligenti e un impianto multimediale che potrà connettersi al web per l’utilizzo di alcune app.
Da Novembre a 22.000 euro, spicciolo più, spicciolo meno.

Toyota RAV4

Foto: www.blog.toyota.co.uk
Foto: www.blog.toyota.co.uk

L’ormai classico suv Toyota si ripresenta al Salone, con qualche miglioria rispetto alla versione precedente: i fari sono raccordati da una fascia nera (soluzione adottata anche dalla Renault per la Clio 2014), il paraurti anteriore è più massiccio e più elaborato; lo schermo del navigatore, installato di serie, cresce nelle dimensioni passando da 6.1″ a 7″. Accorgimenti degni di nota sono il sistema di Frenata Automatica di Emergenza e l’inedita versione ibrida del motore 2.5 benzina con due unità elettriche, delle quali una agisce interamente sulle ruote posteriori. Sarà in vendita da Dicembre al prezzo di 26.000 euro, rimanendo sulla stessa linea di mercato dei modelli precedenti.

Jaguar F-Pace

Foto: www.carwow.co.uk
Foto: www.carwow.co.uk

470 cm di purà sportività. SU questo ha puntato la nota casa automobilistica inglese “Jaguar” nella creazione del loro primo suv; linee slanciate, tetto più basso sul posteriore e fiancate alte, spoiler e fanali larghi e bassi, tutti accorgimenti che contribuiscono a ricordare le forme della F Type R, non pensate? Grintosissima auto che monta un motore 3.0 V6 da 340 CV con trazione integrale, eventualmente disponibili anche i motori 2.0 turbo a benzina o gasolio. Cambio manuale a sei marce o automatico ad otto, per sottolineare il “comportamento di guida sportivo, assistito da sospensioni sofisticate”, stando alle parole della casa inglese.

BMW Serie 7

Foto: www.bmwblog.com
Foto: www.bmwblog.com

La serie 7 che a breve vedremo a Francoforte non presenterà grosse differenze estetiche rispetto al vecchio modello: le dimensioni restano pressoché uguali, 510 cm, i fari molto assottigliati, forse l’unica differenza è la mascherina emblematica della bmw, con le liste più larghe ed imponenti. La vera differenza è tutta sotto la carrozzeria: ampio uso del carbonio alleggerisce la vettura di 130 Kg per aumentare la rigidità torsionale, barre stabilizzatrici ridurranno il rollio, ma la vera novità sarà il debutto delle quattro ruote sterzanti. Un tecnologico sistema di parking permetterà di entrare o uscire da un parcheggio senza nemmeno toccare il volante o l’acceleratore. I motori riconfermati sono i vecchi 4.4 benzina da 449 CV e il 3.0 turbodiesel da 265. prime consegne a Novembre, ordinabile da 88.800 euro.

Vedi anche  Bollo auto: Renzi lo vuole abolire, ma ecco cosa c'è sotto

Lexus GS

Foto: www.roadandtrack.com
Foto: www.roadandtrack.com

Un paraurti “strong and aggressive” può ingannare: questo gigante dal cuore buono presenta la più ricca dotazione di sicurezza tra le concorrenti: di serie sono installati dieci airbag, per torace, ginocchia e fianchi di tutti i passeggeri, ovviamente guidatore compreso. Altre caratteristiche sono i nuovi fari a led, cerchi in lega e il sistema multimediale, reso più semplice da utilizzare. In Italia saranno acquistabili solo le versioni ibride da 223 e 245 cavalli. Il prezzo partirà da 50.000 euro.

Le novità non finiscono qua: ecco le due Concept di Francoforte

Citroen Cactus Mehari

Foto: www.topgear.com
Foto: www.topgear.com

La Cactus M è una concept nata come reinterpretazione della Mehari del 1968, si nota subito l’assenza del tetto che, sembra incredibile, ma deve “essere gonfiato“: sopra l’arco in simil-legno vi sono tubi con aria in pressione e con predisposizione per l’agganciamento della tavola da surf. Chiaramente è un veicolo pensato per il tempo libero, alquanto stravagante e particolare in tutte le sue forme, il prezzo è ancora ignoto/non definito, essendo questo mezzo solo un prototipo.

Peugeot Fractal

Foto: www.blog.caranddriver.com
Foto: www.blog.caranddriver.com

Ed ecco la seconda concept car che sarà possibile ammirare a Francoforte: metà bianca e metà nera, questo prototipo monterebbe un motore completamente elettrico da 204 CV con un’autonomia dichiarata di 450 Km; sarà innovativo anche l’utilizzo di una ignota strumentazione con segnali sonori “hi-fi”. Il prezzo, le dimensioni ed altre notizie varie ed eventuali non sono ancora state rilasciate dalla casa automobilistica francese.

Queste, Cari Lettori, sono state le prime autovetture “spoilerate” per il Salone di Francoforte che si terrà dal 17 al 27 Settembre, su Blog di Motori troverete nuove informazioni appena verranno rilasciate. A presto.