Salone Nautico: tra barche, mare e cultura (FOTO)

269
0
SHARE
Foto: Salonenautico.com

Dopo l’inaugurazione di ieri, il Salone Nautico in corso a Genova fino al 5 ottobre, sta monopolizzando l’attenzione dei molti visitatori. Con una location straordinaria, rappresentata dalla città ligure, è tutto molto più facile ammirare più di 1000 imbarcazioni e prodotti di ogni genere che si legano all’attività marittima. Anche il Vice Ministro Carlo Calenda, come riporta il portala ufficiale dell’evento, risulta soddisfatto: “La nautica è uno dei settori più rappresentativi del made in Italy nel mondo e le ricadute sulla filiera sono elevatissime. I numeri positivi registrati in questi ultimi mesi sono un buon segnale ma bisogna proseguire su questa strada”.

Foto: pagina Facebook ufficiale del Salone Nautico.
Foto: pagina Facebook ufficiale del Salone Nautico.

Insomma, apprezzamenti da parte di tutti, anche per la presenza di 1000 imbarcazioni, 760 espositori e 140 operatori esteri provenienti da ben 36 Paesi diversi che, legano questa edizione al rilancio dell’intero settore nautico, per anni in crisi per i problemi economici che stanno attanagliando l’Europa da un lungo periodo.

Foto: Salonenautico.com
Foto: Salonenautico.com

Proprio su questo argomento, il trend è positivo grazie all’aumento, come trascrive il sito del Comune di Genova, della lunghezza delle imbarcazioni esposte, una crescita del 4% dei gommoni rispetto al 2014, del 6% per la vela, del 22% per le barche a motore. Ma non solo barche e nautica per i visitatori arrivati da tutto il mondo. Per l’intera durata della manifestazione è stato, altresì, organizzato il “Fuori Salone” con eventi culturali, negozi aperti anche di sera e aperitivi.

Foto: pagina Facebook ufficiale del Salone Nautico.
Foto: pagina Facebook ufficiale del Salone Nautico.

Anche oggi il Salone Nautico di Genova vi aspetta per numerosi attrattive interessanti.

Vedi anche  Nasce Riva 76’: il nuovo coupé lussuoso tutto italiano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here